in

Zoe Massenti, se n’è andato il cagnolino Sebibà: il messaggio della creator è commovente!

Zoe Massenti ha dovuto fare i conti con la morte del suo amato Sebibà, il suo cane. Ora lo immagina nel Ponte Arcobaleno, ma cos’è?!

Ciao Sebibà, ti amo più di qualsiasi altra cosa al mondo“. Con queste parole Zoe Massenti ha annunciato la morte del suo amato cagnolino, Sebibà, che viveva assieme a sua madre a Roma. La creator è cresciuta assieme a lui. Lo amava. Era come un amico. D’altronde, i nostri amici a quattro zampe sono parte integrante della famiglia, con loro condividiamo la quotidianità, stringendo un legame indissolubile. Per questo Zoe ha voluto dedicargli un bellissimo messaggio.

Esiste infatti un’antica leggenda, quella del “Ponte dell’Arcobaleno”. Si dice che alle soglie del Paradiso esista un “luogo” dove finiscono tutti i nostri amici a quattro zampe. Una sorta di Paradiso per cani e gatti, dove possano ancora correre e giocare felicemente. Ed è lì ora che Zoe Massenti immagina il suo Sebibà!

Il messaggio di Zoe Massenti

“Proprio alle soglie del Paradiso esiste un luogo chiamato il Ponte dell’Arcobaleno. Quando muore un animale che ci è stato particolarmente vicino sulla terra, quella creatura va al Ponte dell’Arcobaleno. E’ un posto bellissimo dove l’erba è sempre fresca e profumata, i ruscelli scorrono tra colline ed alberi. I nostri amici a quattro zampe possono correre e giocare insieme. Trovano sempre il loro cibo preferito. L’acqua fresca per dissetarsi ed il sole splendente per riscaldarsi. E così i nostri cari amici sono felici. Se in vita erano malati o vecchi, qui ritrovano salue e gioventù.

Se erano menomati o infermi, qui ritornano a essere sani e forti. Così come li ricordiamo nei nostri sogni di tempi e giorni ormai passati. Qui i nostri amici che abbiamo tanto amato stanno bene, eccetto che per una piccola cosa. Ognuno di loro sente la mancanza di qualcunno molto speciale che ha dovuto lasciarsi indietro. Così accade di vedere che durante il gioco qualcuno di loro si fermi improvvisamente e scruti oltre la collina. Tutti i suoi sensi sono in allerta, i suoi occhi si illuminano. E le sue zampe iniziano a correre velocemente verso l’orizzonte, sempre più veloce. Ti ha riconosciuto e quando finalmente sarete insieme, lo stringerai tra le bracccia con grande gioia. Una pioggia di baci felici bagnerà il tuo viso, le tue mani accarezzeranno di nuovo l’amata testolina. E i tuoi occhi incontrerano di nuovo i suoi sinceri che tanto ti hanno cercato. Per tanto tempo assenti dalla tua vita, ma mai dal tuo cuore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *