Yuri Pennisi sarà il prossimo 12, 13 e 14 ottobre a Padova, il 15 e 16 ottobre a Verona e il 17 ottobre a Milano per i prossimi firmacopie del suo libro, intitolato Ogni momento è quello giusto.

Queste sono le informazioni importanti che Yuri Pennisi ha voluto condividere qualche ora fa con i suoi oltre 360.000 follower su Instagram. Il problema è che la notizia (o, meglio, il reminder) è arrivato accompagnata da una foto molto hot, forse troppo, almeno in base agli standard di Instagram.

La piattaforma ha infatti deciso di censurare la foto di Yuri Pennisi dopo le segnalazioni di “nud0” ricevute. Nello scatto vediamo l’influencer sfoggiare (come spesso accade) il suo possente fisico e, in bella vista, il contenuto dei suoi slip.

Qui sotto trovate la foto di Yuri Pennisi (censurata, così stiamo tranquilli!)

yuri pennisi

Deluso e arrabbiato dalla scelta di Instagram e dalla censura ricevuta, Pennisi si è poi voluto sfogare contro la piattaforma. In un paio di storie dopo l’influencer ha infatti accusato Instagram di incoerenza, in quanto sul social sono da sempre presenti foto di ragazze particolarmente scollacciate.

Nel caso in cui vi interessassero più le doti da scrittore di Yuri Pennisi che quelle fisiche, qui sotto trovate copertina e trama del suo primo libro.

yuri-pennisi

Me lo ricordo come se fosse ieri. Seconda media. Ero in classe, seduto al mio banco. Fuori pioveva. A un tratto fu come se una telecamera mi stesse inquadrando dall’alto. Ero il protagonista di un film che non mi piaceva, che non avevo assolutamente voglia di vedere né mi interessava capire come andava a finire».

Chi potrebbe pensare che Yuri Pennisi, l’instagrammer più spensierato, sfacciato e corteggiato del web solo qualche anno fa fosse un nerd grassottello che lasciava scivolare via le sue giornate chiuso in casa a giocare alla Play, e che risultasse drammaticamente invisibile alle ragazze? Eppure era proprio così! E lo sarebbe ancora, se a un certo punto non fosse scattata in lui una molla, una voglia fortissima di cambiamento, che ha spazzato via la convinzione di dover attendere il momento giusto, il momento perfetto per prendere davvero in mano la sua vita.

E non (soltanto) per fare colpo su qualcuno, ma per se stesso, per essere felice di sé guardandosi allo specchio, ogni mattina. Dopo tutto, come racconta Yuri in queste pagine: “Se vuoi cambiare, fallo per te stesso. E fai qualcosa di concreto, subito, non domani, non oggi. Adesso. Quando i sogni vogliono diventare realtà, non c’è il tempo perché sia tutto perfetto. Decidi tu chi sei e chi vuoi diventare. Sei il miglior giudice dei tuoi fallimenti, così come dei traguardi che riesci a raggiungere”.

Da quel primo, fondamentale passo, la corsa di Yuri non si è più interrotta. E tutto quello che ha vissuto – e imparato – lungo la strada (dai primi goffi approcci con le ragazze alla scoperta del sesso e dell’amore, dalle delusioni alle esperienze importanti fatte nei luoghi più improbabili, dalle prime incursioni nel mondo dei social alle serate nei locali più alla moda d’Italia e non solo) lo racconta qui, in queste pagine, scritte con lo stesso spirito con il quale vive le sue giornate da diciannovenne innamorato della vita, del divertimento, degli amici e delle ragazze: con la testa ma soprattutto con tanto cuore. Perché, mentre diventi la versione migliore di te stesso, il viaggio te lo devi anche godere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *