L’intrattenimento digitale si divide ormai tra le due piattaforme video che regnano sul web: Youtube e Twitch. Se fino a qualche tempo fa la figura del content creator era sinonimo unicamente di youtuber, oggi deve fare i conti con il boom di popolarità che stanno conoscendo gli streamers.

Lo streaming è infatti la caratteristica fondamentale di Twitch: l’utenza della piattaforma video che giorno dopo giorno cresce e conosce sempre maggiore popolarità, vive tutto “live”. Lo streamer trasmette dal vivo attraverso il proprio canale e soltanto successivamente può decidere di salvare clip della diretta che possono essere viste in qualsiasi momento. Osservando il fenomeno in costante crescita, anche Youtube ha inserito la possibilità per i propri creators di realizzare delle streaming.

L’utenza può interagire con gli streamers o gli youtuber non soltanto attraverso la chat: le donazioni e gli abbonamenti sono altri due strumenti attraverso cui i fan possono sostenere i loro creator preferiti. Si può donare una somma a scelta libera e comparire in diretta nelle trasmissioni per essere salutati e ringraziati, oppure decidere di sottoscrivere una quota mensile per accedere a contenuti limitati e riservati come, ad esempio, la possibilità di partecipare a sessioni di gaming private, gif speciali per le chat e altro.

Youtube o Twich? Ecco come si comportano i gamer

Lo streamer più famoso è sicuramente Ninja che, grazie a Fortnite e alla sua abilità di gioco, vede milioni di utenti connessi al suo canale ogni giorno. Per quanto riguarda Youtube, invece, da poco T-series è diventato il canale con più iscritti al mondo (97 milioni) superando anche PewDiePie.

In Italia le due piattaforme vedono contendersi spesso i creator più famosi: GaBBoDSQ e Cicciogamer89 hanno iniziato la loro serie di video in diretta prima su Youtube e successivamente hanno deciso di aprire un canale su Twitch dedicato perlopiù al gaming. Ed è proprio questo il settore di tendenza degli streamer: Fortnite e i titoli di videogiochi del momento sono i contenuti principali della piattaforma video che sta battendo ogni record.

Youtube e Twitch: la concorrenza tra le due piattaforme sembra dunque essere soltanto all’inizio!

3 thoughts on “Youtube vs Twitch – tutto quello che c’è da sapere sulla “lotta” tra i colossi del web”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *