in

William Lapresa, Andrea Fratino e Simone Noto insultati a Milano perché fanno TikTok: “Fr*ci di m*rda” – ecco cos’è successo

William Lapresa, Andrea Fratino e Simone Noto sono stati insultati nel pomeriggio di domenica 2 maggio 2021 per il loro look e il loro lavoro. Ecco cos’è successo.

Si sta per concludere il primo weekend in zona gialla in quasi tutta Italia, dopo settimane di aree arancioni e rosse. Alcuni creator della Stardust House ne hanno approfittato passando la domenica insieme per il centro di Milano. È il caso di William Lapresa (lui non fa parte della Stardust House) Andrea Fratino e Simone Noto, protagonisti a loro discapito di un brutto episodio. Perché sì, nel 2021 purtroppo avvengono ancora episodi come quello che vi stiamo per raccontare.

Cos’è successo? I ragazzi erano a Milano insieme a fare un giro in tutta tranquillità. Verso il tardo pomeriggio le strade hanno iniziato a riempirsi perché l’Inter di Antonio Conte ha vinto lo scudetto con quattro giornate di anticipo. Allora i ragazzi hanno deciso di andar via da lì per evitare gli assembramenti. Mentre si stavano allontanando dalla folla, un gruppo di circa 20-30 ragazzi hanno iniziato ad insultarli ed offenderli. “Fr***i di m***a, r*tardati“, alcune delle parole usate per aggredire i ragazzi del Stardust. Solo perché William Lapresa indossava lo smalto. Solo perché sono TikToker.

A me dispiace l’ignoranza di queste persone”, ha confessato Andrea Fratino nelle Stories in cui hanno raccontato la brutta vicenda, purtroppo molto simile a quelle che quotidianamente leggiamo sui giornali. A difendere William Lapresa ci ha pensato anche il fratello Nicholas, scrivendo un messaggio di sostegno e di denuncia:

Quello che è successo a mio fratello oggi in centro a Milano è assurdo e schifoso, davvero per quanto si cerchi di combattere e migliorare questo mondo, basta uscire di casa per accorgersi di quanto ancora faccia schifo. Amate e smettetela di odiare.

William Presa, da parte sua, ha deciso di pubblicare un testo sulle Stories di Instagram molto intenso. Un trionfo della libertà contro l’ignoranza:

Me ne sarei potuto stare tranquillo e far scorrere, ma sapete perché non lo faccio? Perché se non si inizia a denunciare pubblicamente queste cose, passerà il messaggio che è normale essere insultati per lo smalto, che è normale essere insultati perché si fanno i TikTok e che è normale ricevere insulti a caso. E no! Non è normale! E avendo un pubblico di persone che mi segue e mi vuole bene, vi dico che nel 2021 non ho mai visto così tanta ignoranza, mai vista così tanta. Amici, se volete mettervi lo smalto o vestire da donna o fare qualsiasi cosa, fatela. Non permettete a delle persone di decidere per voi e non permettete che persone ignoranti possano sopprimere il vostro “IO”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *