in

Lo sfogo di Vincenzo Tedesco: troppe richieste di selfie mentre lavora da Seporah. “Basta, vi prego”

Quando la fama ti crea problemi sul posto di lavoro. Vincenzo Tedesco è un astro nascente di TikTok. Il suo profilo è in costante crescita (attualmente i followers sono più di un milione), così come la sua popolarità. Chi lo segue con assiduità sa bene che il tiktoker lavora in un negozio di Sephora, dove viene assalito dai fan. C’è un problema: Vincenzo sul posto di lavoro non può fare selfie e i suoi datori di lavoro, com’è normale che sia, non gradiscono questa invadenza.

Così Vincenzo Tedesco si è lamentato con un video su TikTok e ha pregato i suoi followers di non andarlo a trovare sul posto di lavoro:

“Vi devo raccontare questa cosa perché è seria e sono veramente shockato. Sono da Sephora sì, ma sono senza parole. Ve l’ho detto più volte che non posso fare le foto e che questo è il mio posto di lavoro, però è come se vi entrasse da un lato e vi uscisse dall’altro. Non vi importa di ciò che comporta entrare in tanti nel negozio per venirmi a chiedere delle foto. Tra l’altro, oltre a voi, ci si mettono anche i genitori, ancora più arrabbiati dei figli.

Mi è capitata una signora che voleva che io facessi una foto con la figlia. Io purtroppo ci rimango anche male dire di no, ma non posso sul posto di lavoro. Le ho detto di no. Ho cercato di spiegarle che stavo lavorando. La signora mi ha detto: ‘Tu la devi fare, sei un personaggio pubblico, te lo devi aspettare’. Come se io me la tirassi. Io ho risposto che quello è il mio posto di lavoro, non c’entra il fatto che io sia famoso: non devo più lavorare secondo voi? Sono rimasto malissimo. Più che dirvi che mentre lavoro non posso farmi la foto, che posso fare? Non potete entrare solo per salutarmi. Non so più che fare. Poi se ci si mettono anche i genitori… Per favore”.

Rispettatelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *