in ,

YouTube, i video più visti della settimana: Riccardo Dose primo, davanti a 123 Go! Italian e theShow

video youtube più visto della settimana Riccardo Dose
video youtube più visto della settimana Riccardo Dose

Quali sono i video di tendenza in Italia nella settimana 9 – 15 giugno 2019? Webboh ha selezionato per voi dieci video più visti, scegliendo tra parodie, sketch, vlog, tutorial, video recensioni, spiegoni, esperimenti sociali e racconti più visualizzati su YouTube in Italia. In testa c’è Reagisco all’imbarazzante passato di Denis Dosio! di Riccardo Dose (che conquista anche la sesta piazza). Sul podio 123 Go! Italian e theShow.

Reagisco all’imbarazzante passato di Denis Dosio – Riccardo Dose

Reagisco all’imbarazzante passato di Denis Dosio – Riccardo Dose

Pubblicato il 9 giugno, il video ha superato 1.218.000 visualizzazioni. Riccardo Dose reagisce ai primi video postati su YouTube da Denis Dosio e alla sua comparsata a Pomeriggio Cinque.

Trucchi e idee con materiale scolastico – 123 Go! Italian

Trucchi e idee con materiale scolastico – 123 Go! Italian

Pubblicato il 9 giugno, il video ha superato 1.050.000 visualizzazioni. Trucchetti utili per la scuola che promettono di far diventare chi li segue “lo studente più in gamba della tua classe”.

Serate inconfessabili degli italiani – Il sacchetto dei segreti – theShow

Serate inconfessabili degli italiani – Il sacchetto dei segreti – theShow

Pubblicato il 12 giugno, il video ha superato 983.000 visualizzazioni. Torna il Sacchetto dei Segreti, il format che permette ai malcapitati di turno di raccontare cose che col viso scoperto non racconterebbero mai. In questo episodio le serate folli, tra alcool, vomito e ragazze che in realtà non sono ragazze.

Elena è stata bocciata! *scherzo a mamma* – JustR3mo

Elena è stata bocciata! *scherzo a mamma* – JustR3mo

Pubblicato il 10 giugno, il video ha superato 945.000 visualizzazioni. Remo usa sua sorella Elena per fare uno scherzo alla mamma: Elena è stata bocciata a scuola. Ad aiutare Remo ci pensa papà. Come reagirà la signora?

Da Bologna a Firenze in skate – Luis

Da Bologna a Firenze in skate – Luis

Pubblicato il 12 giugno, il video ha superato 942.000 visualizzazioni. Luis a bordo del suo skate fa il percorso Bologna – Firenze. Con le suole mezze rotte il ragazzo porta a termine la sua sfida.

Reagisco a undressed #3: la puntata più trash del mondo (feat la mia ragazza) – Riccardo Dose

Reagisco a undressed #3: la puntata più trash del mondo (feat la mia ragazza) – Riccardo Dose

Pubblicato il 14 giugno, il video ha superato 666.000 visualizzazioni. Riccardo Dose e la sua fidanzata Jasmine commentano la puntata di Undressed con protagonista Gennaro e Valentina.

Succedono Cose – Amedeo Preziosi

Succedono Cose – Amedeo Preziosi

Pubblicato il 11 giugno, il video ha superato 642.000 visualizzazioni. Amedeo Preziosi pubblica un video montaggio di poco più di 3 minuti dove si vedono alcuni momenti della sua vita e stories pubblicate su Instagram. Tra i protagonisti anche Awed.

Oggetti che vengono schiacciati!! – Stef&Phere

Oggetti che vengono schiacciati!! – Stef&Phere

Pubblicato il 10 giugno, il video ha superato 620.000 visualizzazioni. Stef e Pherenike commentano video in cui oggetti vengono schiacciati da una pressa.

Non tagliarti con questo coltello!! – Minecraft SCP 034 – WhenGamersFail – Lyon

Non tagliarti con questo coltello!! – Minecraft SCP 034 – WhenGamersFail – Lyon

Pubblicato il 14 giugno, il video ha superato 591.000 visualizzazioni. Whengamersfail ci metteno in guardia dall’usare in Minecraft un SCP-034: è pericoloso e potrebbe trasformare chi lo usa nella vittima.

Malati di risparmio #5: la ragazza più cattiva del mondo! – Awed

Malati di risparmio #5: la ragazza più cattiva del mondo! – Awed

Pubblicato il 14 giugno, il video ha superato 575.000 visualizzazioni. Awed commenta una nuova puntata di Malati di risparmio. Protagonista una parrucchiera, che raccoglie tutti i tipi di capelli per utilizzarli come fertilizzante o come imbottitura dei cuscini del divano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *