in

Che fine ha fatto il video su YouTube di “Brividi” di Mahmood e Blanco? Ecco perché potrebbe essere scomparso!

Ma che fine ha fatto il video ufficiale su YouTube di “Brividi” di Mahmood e Blanco? Sparito dai profili ufficiali, ma su Eurovision…

Mahmood e Blanco
Mahmood e Blanco

Immaginate di aprire YouTube per ascoltare e vedere il videoclip di Brividi, la canzone con cui Mahmood e Blanco hanno conquistato la vetta di Sanremo 2022, e di non trovarlo. È quello che è successo a tantissime persone che nelle scorse ore si sono scatenate sui social, alla ricerca del videoclip. Effettivamente, il video della canzone non è presente né sul canale di Blanco, né su quello di Mahmood. Ma che fine ha fatto? Dove è possibile recuperarlo?

Il videoclip ufficiale di Brividi è ora disponibile su YouTube soltanto nella versione adattata per la partecipazione all’Eurovision Song Contest, il festival a cui i due parteciperanno a maggio, in gara per l’Italia. Un video che conta appena un milione di visualizzazioni, contro le decine di milioni raccolte dal video originale. Per vederlo, basta cliccare qui (si differenzia dal primo per il bumper dedicato alla competizione europea). Sono ignote le ragioni per cui il videoclip originale sia stato rimosso dalla piattaforma: i due cantanti non si sono infatti espressi ufficialmente.

C’è di certo che non si cela un’ondata di segnalazioni, come qualcuno ipotizzava su Twitter, dietro alla sparizione del videoclip di Brividi. Molto probabilmente si tratta di una strategia volta a concentrare le visualizzazioni sul videoclip caricato sul canale di Eurovision Song Contest e ad ottenere maggiore attenzione in vista della gara. Tra l’altro, nelle scorse ore, è stata resa disponibile la versione con cui Mahmood e Blanco si esibiranno a Torino: il regolamento del concorso prevede infatti che i brani non superino i 3.00 minuti di lunghezza.

Se la versione da 2.55, solo audio, non vi interessa granché, ecco spiegato il modo per vedere ancora una volta i due ragazzi volare “su una bici di diamanti”…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.