in

Vanessa Ziletti racconta la perdita di sua madre per una brutta malattia: il racconto è davvero toccante!

Vanessa Ziletti, con grande coraggio, ha raccontato la perdita della madre. La commovente storia ci regala un grande insegnamento!

Vanessa Ziletti è una make-up artist di 32 anni che è molto attiva su YouTube. Ogni settimana porta nuovi contenuti riguardo la beauty routine ed i consigli sul look in generale. In questi giorni, però, ha pubblicato un video molto personale, in cui racconta il difficile momento della perdita della sua mamma. Ha spiegato che è accaduto tutto molto velocemente: un giorno è stata male e la diagnosi è stata delle peggiori. Non si poteva fare più nulla per un tumore aggressivo al cervello.

La madre di Vanessa è peggiorata in poco tempo. Proprio per questo motivo la ragazza ha cercato di dedicare il maggior tempo e la maggiore energia possibile verso la sua amata mamma. Insieme hanno passato tanti bei momenti e lei si è sempre mostrata forte. Questa “esperienza” (se così possiamo chiamarla) le ha insegnato a dare tantissimo valore al tempo, a renderlo di qualità, specie se passato con le persone a cui vuole bene. Ecco la prima parte del suo racconto su Youtube, toccante e pieno di lacrime:

A marzo mia mamma si sente male. Dopo diversi esami, in ospedale ci dicono cosa avesse. Aveva un glioma, un tumore estremamente aggressivo. Subito ci dicono che non si può più fare niente, non si può operare. Tutti ci dicevano la stessa cosa: non ci sono cure. Ha fatto un ciclo di radioterapia pagliativa, che non cura la malattia ma aiuta il paziente. Peggiorava a vista d’occhio. Ho provato a stare con lei il più possibile, a ritagliare dei momenti di qualità con lei. Ho sempre provato a darle forza, speranza. Erano sempre momenti dolci e amari. Stavamo passando del tempo insieme, ma anche creando dei ricordi. Ho iniziato a dare valore al tempo di qualità, da quando è successa questa cosa: dò più valore al tempo con le persone a cui voglio bene.

Vanessa Ziletti si è poi aperta sul momento più delicato della vicenda: l’addio suggellato da un abbraccio in un letto d’ospedale. Nonostante la tristezza di tutta questa storia, la creator ci ha lasciato un grande insegnamento: neanche la morte può portare via l’amore. Bisogna sempre vivere al massimo, estrapolare il meglio da ogni momento e trovare sempre la forza di andare avanti. Cara Vanessa, noi di Webboh ti siamo vicini e speriamo che tu possa superare presto il lutto. Invece, cari lettor*, a voi lasciamo la seconda parte del discorso della ragazza, sperando che possiate coglierne l’essenza:

Se questa cosa mi ha insegnato qualcosa, è che la vita va vissuta in ogni momento. Sia con le persone a cui volete bene, sia per voi stessi. Prendetevi cura di voi stess*. Lei mi ha ridato la forza di ricominciare a lavorare. Nelle situazioni così difficili, bisogna tirare fuori la forza. Quando non hai tanto tempo, capisci quanto il tempo è prezioso. Mia mamma era una donna giovane, aveva 56 anni. Era super attiva, giocava a golf, stava bene. Le cose positive sono che abbiamo passato del tempo insieme ed ha avuto fino alla fine una grandissima forza. Neanche la morte può portare via l’amore. La vita va vissuta al massimo: le persone che non ci sono più, vorrebbero questo. Facciamolo, per noi e per loro.

[Foto: YouTube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.