in

Valerio Mazzei racconta i retroscena di ‘Mi Dispiace Tanto’ (e parla di ex fidanzate)

Mi Dispiace Tanto per Valerio Mazzei ha rappresentato il primo feat della sua “carriera” da cantante. Scelto da Luna Melis, lo youtuber romano ha prestato la sua voce per il progetto. In un’intervista rilasciata a Experienceis, Vale ha spiegato com’è nato questo brano:

“Un giorno mi è arrivata una chiamata e mi hanno detto: ‘Ti hanno proposto di fare il tuo primo feat’. E io: ‘Aspè, andiamoci piano, non sono pronto, ho paura’. Mi hanno fatto sentire la canzone e sono rimasto a bocca aperta. Mi ci sono tuffato e ne è valsa la pena. Con Luna non ci siamo mai visti dal vivo. Abbiamo dovuto fare le cose separate per il Coronavirus. Hanno unito tutto con il web”.

Ma a chi è dedicata la canzone? Valerio Mazzei ha provato a spiegarlo così:

“Per entrambi, me e Luna, è una cosa che ci è successa. Non siamo degli adulti che provano a immedesimarsi nella vita di un ragazzino. Siamo proprio noi i ragazzini… (…) ‘Adesso che ti guardo, con addosso la mia felpa, ma in braccio a un altro’: figa come strofa, penso sia la parte dove tutti si sono ritrovati di più. Soprattutto è il punto di vista dei pischelli. La maggior parte delle canzoni parlano delle femmine che soffrono e dei maschi cattivi. Però a volte anche i maschi vengono distrutti. Molte volte quando ti lasci con una ragazza, tende a trovare subito un’altra persona per colmare il vuoto. E’ normale, è giusto. Anche io ho fatto lo stesso”.

Qui sotto c’è l’intervista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *