in

Valerio Mazzei, ecco la sua famiglia: mamma, padre e sorella

Valerio Mazzei è nato a Roma il 25 aprile 2000 sotto il segno del Toro ed ha una sorella (Sofia), a cui è molto legato. Nonostante i due vivano in città differenti . lui a Milano, lei tra Roma e Londra – si vogliono davvero bene e sono molto uniti, come si evince anche da alcuni video sia sul canale ufficiale di Valerio sia su Instagram. Purtroppo, circa 10 anni fa, i due hanno perso la mamma, Alessia, a causa di una malattia. “È stata dura, ma insieme siamo riusciti ad andare avanti“, ha detto Valerio. A lei ha dedicato la canzone “12 luglio“.

Fortunatamente al loro fianco c’è il padre, Ernesto, che gli dà la forza per andare avanti e rimanere comunque una famiglia unita. Papà Mazzei risulta essere l’amministratore delegato di una società di produzione e commercio di carta e cartone.

Carriera di Valerio Mazzei

Nonostante la giovane età, Valerio può vantare di alcuni progetti lavorativi di tutto rispetto. Al di là dei numeri social, sta piano piano riuscendo nel suo intento primario: diventare un cantante. La canzone che ha dedicato alla mamma scomparsa, dal titolo “12 luglio“, conta su Spotify quasi 7 milioni mentre su YouTube il video ufficiale è stato visto quasi 10 milioni di volte. Forte di questo successo, ha pubblicato anche altre canzoni, di cui l’ultima, appena uscita, dal titolo “Lungotevere“. Attualmente Valerio è seguito da quasi 2 mln di follower su Instagram e 2,7 su Tik Tok.

Inoltre Valerio ha pubblicato ben 2 libri, entrambi editi da Mondadori Electa ed entrambi scritti insieme a Sespo, suo grande amico. Il primo libro, pubblicato nel 2019, si intitola “# valespo“, mentre il secondo (2020) “# valespo. Per sempre” . Nella prefazione del loro primo libro avevano scritto:

Non siamo mai stati delle persone che pianificano tutto, anzi. Apprezziamo i sorrisi spontanei, i gesti inaspettati, le sorprese. E Valespo è proprio questo. Non l’abbiamo inventato noi, è stato una bellissima sorpresa”. 

Queste le loro parole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *