in

Vale di Matt & Bise: “Ho chiamato per fare il tampone per il Coronavirus. Adesso la febbre è passata” – lo sfogo

Dopo gli assurdi attacchi alla redazione di Webboh (“Sei più imbarazzante della redazione di Webboh”, avevano scritto Matt & Bise nelle loro Stories su Instagram), torniamo oggi a occuparci del duo di youtuber. Ma solo perché Vale Bise, il 50% del duo, ha raccontato una disavventura con la sanità italiana che vale la pena di raccontare.

Mentre in tutta Italia è esplosa l’emergenza legata al Coronavirus, Valentino Bisegna è stato colpito da una violenta influenza. Solo una semplice febbre? Forse. Ma lo youtuber si è preccupato e ha deciso di chiamare il numero verde per provare a fare il tampone per capire se avesse contratto il virus parito dalla Cina. Ecco il racconto di Vale:

“Gli ultimi tre giorni sono stati un disastro. Sono stato per tre giorni sotto le coperte, con la febbre a 39, prendendo antibiotici e tachiripirina. Qualsiasi cosa. Adesso che la febbre è passata posso accendere il cervello e raccontarvi un po’ di cose. Raccontarvi soprattutto che ho toccarto con mano il fattore Coronavirus e come la sanità italiana sta funzionando e non funzionando. Io e la mia ragazza stiamo male ed essendo che veniamo dalla Lombardia, una delle regioni più colpito, abbiamo provato a chiamare il famoso numero per far venire a vedere se abbiamo il Coronavirus (il numero è il 1500 e NON il 112, ndr)

A parte che le chiamate alla regione Piemonte sono infinite, siamo stati in attesa per un’ora e mezza. Quando hanno risposto ci hanno detto: ‘Ah non possiamo venire a fare il tampone a casa, lo facciamo soltanto agli over 65’. Ci hanno detto di chiamare l’ambulanza. Sapete cosa vuol dire? Vuol dire finire in ospedale in mezzo a migliaia di persone piene di germi. C’è un’orgia di germi in ospedale in questo momento. E io dovrei andare in ospedlae? Ma va**anculo, ma venite voi.

C’è una confusione nella sanità e nell’organizzazione in Italia che fa paura, però io sono tranquillo perché sono sicuro che noi abbiamo semplicemente un’influenza. Siamo stati in giro con il camper a prendere freddo e vento. Ci siamo stancati e abbiamo preso una bella influenzale. Vogliamo dirlo che è un periodo influenzale? Non è che tutti quelli che hanno l’influenza hanno il Coronavirus…”.

Vale Bise è dunque il primo youtuber ad aver temuto di aver contratto il Coronavirus. Così ha risposto agli haters che hanno provato a deriderlo. “Non fa un cazzo ridere. Ma se vi diverte, scrivetelo. Il vostro cervello è quello che è. Ma se per caso avessi il Coronavirus, meglio a me che a un anziano. Io sono di base sano e gli sputo in faccia al Coronavirus“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *