in

VaccaPower rimbalzata da un locale a Milano, lei si sfoga: “Ci hanno mandato via perché Charlie Moon e la sua fidanzata si sono baciate?”

Vaccapower è uscita a bere qualcosa con gli amici, ma è stata rimbalzata da un locale a causa di Charlie Moon e della sua fidanzata. La ricostruzione dei fatti

Vaccapower locale la rimbalza
Vaccapower locale la rimbalza

Vaccapower è stata vittima di un episodio sgradevole nato, probabilmente, da motivazioni omofobe. Andiamo con ordine e ricostruiamo l’accaduto con l’ausilio delle sue storie Instagram.

Ieri sera la tiktoker è uscita a bere con il suo fidanzato, il suo amico Sayrevee e la coppia Charlie Moon e Stacey Woodfield. Una volta arrivata al locale, il gruppo si è messo in lista e ha aspettato venti minuti fuori in attesa di poter entrare. Tutto normale fino a quando succede un fatto inaspettato:

Charlie e la sua ragazza iniziano a baciarsi come fanno tutte le coppie, con bacini. Ad un certo punto vengono da noi e ci mandano via, perché dicono che non rispettiamo il dress code. Noi avevamo visto le storie sul nostro profilo. Noi eravamo vestiti tutti normali, con una camicetta, una giacchetta. Insomma tutti così.

Secondo Giada il motivo non può essere il dress code e lo testimonia pubblicando gli outfit delle persone che aspettavano come lei, di entrare nel locale. Il dubbio le è venuto soprattutto perché il rimbalzo non è avvenuto subito al momento della registrazione, ma solo in un secondo momento:

So che esiste il dress code, non è una cosa nuova, solo che non salta fuori da venti minuti d’attesa dalla registrazione. Ci hanno parlato, ci hanno guardato e ci hanno fatto stare in fila. Hanno cacciato solo noi.

Non sappiamo quali siano le reali motivazioni che hanno portato il locale milanese ad allontanare Vaccapower e il suo gruppo, ma il racconto della tiktoker non fa una piega e se così fosse sarebbe molto triste. Parlare di “casualità” sarebbe riduttivo per una situazione che anche altrove purtroppo capita quando si vedono baci tra due ragazzi o tra due ragazze.

[Foto: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *