in

“Le uova di Pasqua della Kinder hanno la salmonella”, la teoria è virale ma non è tutto vero: facciamo chiarezza!

L’azienda Ferrero ha deciso di ritirare alcuni prodotti Kinder per il rischio di salmonella. Ci sono pericoli anche per le uova di Pasqua?

Le uova di Pasqua della Kinder hanno la salmonella” si legge su internet, TikTok compreso. Ma è vero o è una fake news? Noi ci siamo informati e ora siamo pronti a raccontarvi cosa sta succedendo. Nelle ultime settimane sta girando sul web la teoria del batterio della salmonella presente nei prodotti della Ferrero. Effettivamente sono stati trovati oltre 100 casi in Europa legati al consumo di alcuni prodotti Kinder, e così per precauzione l’azienda ha deciso di ritirare i lotti a rischio anche in Italia e di chiudere momentaneamente lo stabilimento in Belgio fino al termine degli accertamenti.

Ma quali sono i prodotti a rischio? Dopo l’iniziale ritiro dei Schoko-bons, Ferrero ha deciso di ritirare dal mercato anche i seguenti Kinder prodotti in Belgio: Kinder Sorpresa T6 “Pulcini”, Kinder Sorpresa Maxi 100g “Puffi” e “Miracolous” (che non sono le uova di Pasqua ma sono gli ovetti piccolini). Quindi sono FUORI RISCHIO le uova di Pasqua della Kinder: le uova GranSorpresa sono state prodotte in territorio italiano, più precisamente in Piemonte, e quindi non c’è nulla da temere.

Kinder e la samlonella: come capire se il prodotto è contaminato!

Come capire se il prodotto che abbiamo comprato è contaminato e quindi non mangiabile? In un comunicato la Ferrero ha spiegato a cosa fare attenzione. E’ quindi fondamentale verificare il lotto riportato sul retro della confezione. Ogni prodotto riporta il lotto attraverso un codice che inizia per L e i prodotti da non consumare sono quelli che contengono le seguenti diciture: RZ – LZ – R03 – L03.

L’azienda stessa ha dichiarato:

Per Ferrero, la sicurezza alimentare e la qualità sono valori imprescindibili. Se individui uno di questi codici, ti preghiamo di non consumare il prodotto e di contattare il Servizio Consumatori compilando il form di contatto presente sul sito o chiamare il numero verde 800 90 96 90

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.