Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Cos'è "Unica", la nuova app pensata per gli studenti? Come funziona? Ecco tutte le info!

Unica
Unica, piattaforma del MIUR: cos’è, come funziona e come si accede all’app della scuola che riunisce tutti i servizi e le info degli studenti.

Da quest’anno è diventata indispensabile per gli studenti l’applicazione “Unica“, creata dal MIUR (il Ministero dell’Istruzione e del Merito) con l’obiettivo di orientare gli alunni verso scelte scolastiche più consapevoli. Ma come funziona? Come si può accedere e cosa è possibile fare all’interno? Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Cos’è possibile fare con l’app “Unica”?

L’app è divisa in tre sezioni principali:

  1. Risorse per l’orientamento e per scoprire i talenti di ogni singolo studente;
  2. Informazioni su iniziative che possono arricchire il percorso di studi degli studenti;
  3. Servizi digitali per gestire facilmente i rapporti con la scuola.

Ma cosa significa? Ogni studente verrà aiutato personalmente al fine di capire quale percorso di studi potrebbe essere più adatto alle proprie esigenze. Insomma, non solo “Unica” vi aiuterà a scoprire i vari indirizzi di studi esistenti, ma numerosi tutor e insegnanti verranno messi a disposizione per analizzare i vostri lavori e per sciogliere ogni dubbio su scuola e università, con l’obiettivo di valorizzare e far emergere i vostri talenti.

In quest’applicazione, scaricabile sia su Play Store per chi possiede un Android e su Apple Store per chi ha un iPhone, è possibile accedere a diversi servizi utili per la formazione degli studenti. Il primo, chiamato “Curriculum dello Studente“, serve per segnare tutte le attività formative fatte nel corso degli anni: sport, corsi scolastici ed extracurricolari e tanto altro ancora. Quest’ultimo sarà inoltre indispensabile per gli studenti che dovranno affrontare l’Esame di Maturità.

Il secondo servizio è chiamato “E-Portfolio” e serve per caricare tutti i lavori svolti durante l’anno scolastico, quelli per cui andate più fier*. Questi ultimi vengono chiamati “capolavori” e possono essere mostrati a insegnanti e tutor attraverso l’applicazione per ricevere giudizi specifici e aiutare a comprendere quali potrebbero essere i punti di forza di ogni singolo studente.

Un altro servizio permette agli studenti di accedere a varie esperienze formative, utile non solo per arricchire il proprio “Curriculum dello Studente” ma anche per migliorare le proprie conoscenze. Infine, da quest’applicazione è possibile pagare le rette scolastiche e i contributi, funzionalità utile soprattutto ai genitori, in modo semplice e veloce, in totale autonomia.

Come accedere a “Unica”?

Tutti gli studenti, i genitori e tutori legali possono accedere all’applicazione “Unica”, purché abbiano un’età superiore ai dieci anni. Per accedere a UNICA bisogna prima di tutto entrare nel portale (potete farlo qui), tutto ciò di cui c’è bisogno è un’identità digitale, come SPID, CIE ID, CNS o eIDAS. In alternativa, è possibile registrarsi con il codice fiscale, un’e-mail personale e una password. Accedere non è mai stato più semplice di così!