in

Twitch abbassa i prezzi degli abbonamenti: ecco quanto costerà seguire gli streamer in Italia

Twitch ha deciso di abbassare i prezzi degli abbonamenti per permettere agli utenti di supportare meglio i creator. Ecco il dettaglio.

twitch
twitch

Ci sono buone notizie per tutti quelli che amano seguire gli streamer di Twitch, ma che non hanno molti soldi da spendere. La piattaforma ha infatti deciso di abbassare (anche se non di molto) i prezzi degli abbonamenti per gli streamer. La mossa, come leggiamo sul sito ufficiale di Twitch, sarà fondamentale per i creator, perché permetterà loro di avere un pubblico maggiore e più attivo.

L’abbassamento del prezzo per gli abbonamenti su Twitch (Italia compresa) passerà quindi da 4,99 a 3,99. Ecco quello che leggiamo sulla piattaforma a riguardo:

Rispetto ai tre mesi antecedenti l’arrivo dei prezzi localizzati per gli abbonamenti, gli spettatori e le spettatrici stanno regalando un numero di abbonamenti cinque volte superiore. Ora un numero maggiore di autori e autrici registra ricavi riconducibili agli abbonamenti, e un numero maggiore di spettatori e spettatrici supporta i propri canali preferiti.

Ma perché Twitch ha preso questa scelta? Il motivo è legato ad un’analisi delle statistiche dei dati degli utenti europei e asiatici rispetto agli americani. Ci si è infatti resi conto che in Europa e Asia il numero di utenti che supporta i creator è inferiore al 50%, mentre in America Latina si sfiora la percentuale dell’80%.

Ma quanto guadagnano gli streamer di Twitch, oggi? Sappiamo benissimo che le cifre possono raggiungere numeri stellari, particolarmente negli Stati Uniti (ma non solo). A riguardo, il sito di streaming ha rivelato:

Ogni mese oltre 850.000 persone ottengono dei ricavi su Twitch, con l’importo totale delle entrate pagate ai creator che nel periodo 2019-2020 è raddoppiato. La community di Twitch ha guardato, durante il 2020, più di 1 trilione di minuti di contenuti dal vivo, e 13 milioni di persone sono andate in live per la prima volta.

Gli utenti di Twitch dell’area Euro, fra l’altro, sono stati i meno fortunati. In altri paesi (qui trovate il dettaglio) il prezzo degli abbonamenti sarà abbassato di circa un terzo. Ma meglio di niente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *