in

Cacciata dal bagno delle donne, la brutta esperienza di Tsk.sha: “La maleducazione…”

Tsk.sha ha raccontato di una brutta esperienza avvenuta in un bagno pubblico. Entrata nel bagno delle donne una guardia voleva cacciarla.

Tsk.sha
Tsk.sha

Tsk.sha ha raccontato una brutta esperienza avvenuta in un bagno pubblico. “Capisco che a primo impatto sembro un maschio ma magari stavo male o chissà cosa“, questa la descrizione del TikTok in cui ha raccontato cosa le fosse successo. Tutto è accaduto nel bagno di un supermercato. Dopo aver fatto colazione è andata in bagno, ovviamente in quello delle donne, ma una guardia l’ha vista e scambiandola per un maschio voleva fermarla.

Sono andata al bagno delle donne e sento la guardia dietro che urla: “Ehi ehi il bagno, hai visto il bagno”. C’era tanta gente io sapevo che era riferito a me però dovevo andare al bagno. Dal bagno sotto era un po’ aperto e sento la guardia fuori che fa: “Cosa starà facendo” all’altra guardia che c’era. Mi siedo, mi abbasso i pantaloni e mi accuccio e sento la guardia che fa: “Ah sta cagando”. Esco per lavarmi le mani e mi trovo la guardia fuori che mi aspetta. Senza dire niente, indica e mi fa vedere il bagno e io faccio “Che cosa?”. E lui fa: “Ma hai visto in che bagno stai andando” e io ovviamente ho detto: “Sì, sono nel mio bagno”. Questo continua a fare: “Ma hai letto che bagno è?”,e io, mentre mi lavo le mani, mi giro e faccio: “Il mio bagno”. In tutto questo aveva chiamato anche il titolare, insomma il capo dei capi. Poi mi guarda e mi fa: “Ah sei una donna” e se ne va via.

Non essendo quindi riuscito a fermala all’ingresso la guardia ha deciso di appostarsi davanti al bagno. Uscita dal bagno, l’uomo le ha fatto notare che secondo lui era nel bagno sbagliato e Tsk.sha ha dovuto fargli capire che lei è una donna. Capita la situazione la guardia se ne andata senza neanche scusarsi. A farlo è stato il suo collega:

Io sconvolta dalla vita esco, mi rincorre l’altra guardia che era con lui e mi fa: “Guarda mi scuso per il mio collega. Mi dispiace per la maleducazione è che aveva visto qualcuno con i capelli corti”. Ma come ti permetti? Se fossi stato un ragazzo trans, una ragazza trans, ma qualsiasi cosa ma anche se fosse stato che ho sbagliato bagno come ti permetti. Stare davanti alla porta a guardare sotto lo spioncino per vedere cosa sto facendo. Cosa faccio in un bagno secondo te tipo e neanche venire a chiedere scusa è dovuto venire il collega. E una volta che sono rientrata dento che doveva andare a fare una cosa sono passata davanti a lui e neanche una scusa. Anzi mi ha guardato in modo schifato.

https://www.tiktok.com/@tsk.sha/video/7144344270781140230

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.