in

Trash Italiano sparito, cos’è successo? La rivelazione: “Azione legale da Mediaset”

La popolare pagina Instagram Trash Italiano è stata disattivata. Cosa è successo?

Trash Italiano
Trash Italiano

Continua il “mistero” legato a Trash Italiano. Dal 13 aprile il profilo Instagram, che era seguito da più di 3 milioni di persone, è scomparso. E così è successo su tutti gli altri social. Cos’è successo? Ora è il portale Giornalettismo a svelare un’ipotesi. Secondo il giornalista Gabriele Parpiglia il motivo sarebbe una battaglia legale intentata da Mediaset:

“Alla base dell’addio ai social c’è una causa legale con Mediaset che ha portato allo stop immediato, urgente, velocissimo, di tutte le attività del profilo in pochissime ore. Stop… proprio mentre lo stesso profilo si preparava a lanciare una linea di creme, secondo le nostre informazioni, proprio con Valentina Ferragni, sorella meno celebre di Chiara. L’azione legale intentata da Mediaset “corposa e immediata” ha costretto, per il momento, Trash Italiano a sparire dai radar”.

Da parte del fondatore di Trash Italiano, al momento, non ci sono dichiarazioni pubbliche. Attendiamo la sua versione dei fatti.

Trash Italiano, il profilo Instagram è stato disattivato: cos’è successo? Tutte le ipotesi!

Articolo del 14 aprile – Da qualche ora se si cerca la pagina Instagram di Trash Italiano appare “spiacenti, questa pagina non è disponibile”, il classico messaggio che esce se la pagina è stata disattivata o rimossa. Se si va dalla app, invece, 3,7 milioni di follower non vedono più i suoi post. Su Twitter il profilo è attivo, ma non ci sono spiegazioni. Che cosa è successo? Proviamo a fare alcune ipotesi.

L’ipotesi meno preoccupante si può ridurre in tre parole: è solo hype. Trash Italiano vuole lanciare un nuovo progetto e, come fanno spesso alcuni influencer, ha deciso di rimuovere tutti i contenuti e di disattivare la pagina per far parlare del suo brand.

La seconda ipotesi, che è un po’ più grave, è collegata ad Instagram. Il social potrebbe aver deciso di bloccargli l’account per qualche motivo (come per esempio una segnalazione massiccia da parte degli utenti), per un limitato periodo di tempo o permanentemente.

L’ultima ipotesi, che dovrebbe spaventare decine di instagrammer, è che uno o più broadcaster televisivi (Rai, Mediaset, Sky, Discovery, La7, ecc.ecc.) abbiano deciso di colpirlo per la pubblicazione dei contenuti, esattamente come è successo a numerosi streamer che su richiesta di Mediaset, da un giorno all’altro, su Twitch si sono visti cancellare e vietare video reaction su programmi come Amici e L’Isola dei famosi.

trash italiano senza contenuti
trash italiano senza contenuti

Al momento si brancola nel buio. Il proprietario della pagina non ha ancora detto nulla. Ci auguriamo che sia solo una strategia di marketing. In caso contrario potremmo trovarci di fronte ad una vera e propria Apocalisse social. Attendiamo nuovi sviluppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *