in

Un noto tiktoker americano nel cast della seconda edizione di Too hot to handle: ecco chi è!

Peter Vigilante, tiktoker con oltre 2,2 milioni di follower, è uno dei protagonisti del reality di Netflix. Conosciamolo meglio.

Peter Vigilante
Peter Vigilante

Su Netflix è tornato Too hot to handle, il reality che punta ad insegnare a giovani ragazzi single a creare autentici legami, costringendoli a rinunciare a qualsiasi rapporto intimo, in cambio di 100.000 $. Tra i protagonisti della seconda edizione c’è il tiktoker americano Peter Vigilante. Conosciamolo meglio.

Peter è un ventiduenne newyorkese di Staten Island (nato il 6 settembre 1999) che nella vita fa il personal trainer e l’influencer. Su TikTok il creator pubblica principalmente comedy, video di allenamenti e challenge. Da qualche mese è stato soprannominato “l’uomo del vino”, perché si versa addosso il vino, a prescindere che sia vestito o a petto nudo.

@peter_vigilante

Sorry for ruining dinner mom… the people wanted more wine content… ?

♬ I See Red – Everybody Loves An Outlaw

Nella prima puntata Peter descrive la sua attività su TikTok:

Pubblico vari video su TikTok. Alla gente piacciono i ragazzi muscolosi che si dimenano sul palo della lap dance. Sono abbastanza famoso. Ogni giorno centinaia di ragazze mi scrivono in privato e a volte non so come fare per rispondere a tutte.

Peter è molto legato alla sua famiglia, che, come si può intuire dal cognome, è di origine italiana: nei suoi video compaiono spesso il fratello, Gianni, e sua mamma Gloria. Ha anche un altro fratello, Joseph, e una sorella, Angelina. Il ragazzo ama lo sport: oltre a fare palestra si diletta con lo snowboard e da giovane è stato un campione di salto in alto.

Di se stesso Peter Vigilante dice: “La mia sicurezza attira le ragazze, il mio atteggiamento lascia intravedere molti pregi“. Riuscirà a conquistare l’attenzione del pubblico come ha fatto lo scorso anno Harry Jowsey?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *