Nei giorni scorsi Fabio Volo ha criticato duramente Ariana Grande aprendo un dibattito infinito (qui per recuperare le sue dichiarazioni contro la popstar): anche TommyCassi, su Instgram, è voluto intervenire per dire la sua. Solo che Tommaso è stato frainteso dai più e si è beccato tanti insulti.

Ecco cosa ha detto in un primo momento:

“Fabio ha completamente sbagliato a dire praticamente tutto usando parole forti ed esagerando senza motivo. Una cantante che fa video mezza nuda sculetta con continue allusioni sessuali è volgare? Per me sì. Per questo automaticamente è una ragazzaccia? Assolutamente no. Da cattivo esempio alle ragazzine che la seguono e che la idolatrano? Probabilmente sì. Ogni donna ha il diritto di fare tutto quello che vuole senza essere giudicata? Assolutamente sì”.

“Conclusione? Io adoro i giochi di guerra per la play tipo Call Of Duty ma non ci farei giocare i miei figli piccoli. E’ triste che una canzone così famosa, sapendo di essere l’idolo di milioni di ragazzine, abbia scelto di diventare volgare (cosa che ha tutto il diritto di fare, non è che se sei famoso devi per forza diventare un educatore). Prima era pulitissima, ora è per me un po’ volgare, detto questo può fare quello che vuole, lei è bravissima e bellissima. Pace e amore, Fabio hai esagerato”.

Tommy Cassi risponde alle critiche su Ariana Grande

“Molti di voi non hanno capito. Io penso che Fabio Volo abbia sbagliato totalmente, mi sembra quasi assurdo doverlo dire. Lui ha torto al 100%, ma volevo fare una riflessione in più. Si è permesso di insultare qualcuno a caso, quindi a prescindere sbagli. E poi ha giudicato la persona osservando l’arte che produce. Non puoi permetterti di giudicare l’arte di una persona”.

“Ariana Grande? Non è una scelta saggia decantare determinati valori in modo spinto, soprattutto se il tuo pubblico è piccolo. Il problema è della società, non suo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *