in

Tommy Cassi partecipa in tv ad una gara per comici: ecco com’è andata a finire (ATTENZIONE SPOILER)

Tommy Cassi ha partecipato a Stand Up comici in prova. E’ riuscito a vincere il programma? Che monologo ha portato?

Tommy Cassi Stand Up comici in prova

Tommy Cassi è tra i protagonisti di Stand Up Comici in prova, il programma di Discovery+, che da ieri ha debuttato in prima serata su Nove. Per due puntate il creator ha gareggiato con quattro vip, Alessandro Cecchi Paone, Sara Simeoni, Giulia Salemi e Filippo Bisciglia, per cercare di conquistare il titolo di personaggio rivelazione. Che cosa ha proposto Tommaso nei cinque minuti di monologo comico per convincere il pubblico a votarlo? E’ riuscito a vincere? Se vuoi sapere com’è andata a finire continua a leggere, altrimenti fermati subito. ATTENZIONE SPOILER!

Tommaso, che ha avuto come mentore il comico ligure Antonio Ornano, ha proposto un monologo incentrato sul suo essere influencer e sulle differenze che ci sono tra la sua generazione e quelle precedenti dei boomer. Tra le battute più apprezzate:

Quando io sarò genitore la situazione sarà ancora peggiore. Chissà come sarà il colloquio con i professori. Io me l’immagino così: “Pronto, liceo scientifico Jeff Bezos. Vorrei fissare l’appuntamento per mio figlio, Goku Cassissa. Lei è la professoressa Real Chantal spunta blu, professoressa di storia dell’arte. Ho visto che nella pagella in cui ha taggato mio figlio ha preso cinque in storia dell’arte. Volevo chiedere come fosse possibile. Ah, non si ricordava il nome del batterista dei Maneskin. Con chi l’ha confuso? Selvaggia Lucarelli? Lo so, fa sempre sto erroraccio di confondere i pilastri della musica, con quelli della filosofia”.

Una cosa che non sopporto sono i consigli di vita, soprattutto quando arrivano da una generazione che non può darti consigli di vita, ovvero i boomer… è una generazione che ha fatto solo disastri…

… mi immagino mio padre che se fosse stato un po’ più sincero avrebbe detto: “Figliuolo questo è il mondo. Noi per 20 anni abbiamo fatto il ca**o che volevamo, sulle spalle dei nostri genitori, i tuoi nonni, quelli che hanno combattuto la guerra e sofferto la fame. Noi no, siamo andati oltre: Festivalbar, Cinepanettoni, macchine diesel euro zero e contratti a tempo indeterminato prevalentemente su raccomandazione. Lo so, è stata dura. Tua mamma e tuo papà ti lasciano una crisi economica che piscia in testa alla grande depressione del 29. Una pandemia che se ce l’avesse avuta Manzoni avrebbe fatto almeno due sequel de I promessi sposi e soprattutto il riscaldamento globale, destinato ad estinguere l’intera umanità nel giro di un paio di generazioni. Questo è il mondo. Goditelo, è il tuo turno. Buona vita.

Alla fine della puntata è arrivato il verdetto: nonostante i numerosi applausi ricevuti e i complimenti da parte di tutti i comici professionisti, Tommy Cassi non ha vinto. A trionfare è stata l’ex campionessa di salto in alto Sara Simeoni!

Da settimana prossima su Discovery+ (e tra due settimane su Nove) entra in gara Awed, che dovrà vedersela con Filippo Magnini, Giampiero Mughini, Jill Cooper e Stefania Orlando. Riuscirà a vincere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.