in

Tommaso Zorzi in lacrime in diretta con una fan su IG: “Mio zio è morto per il Coronavirus” – Video

Nelle scorse ore Tommaso Zorzi si è ritrovato faccia a faccia (seppure a diatanza) con una fan toccata personalmente dall’emergenza Coronavirus. In una delle sue tante recenti dirette Instagram Zorzi si è infatti dovuto confrontare forse per la prima volta con il virus, scoppiando in lacrime.

La ragazza che si è ritrovataa chiacchierare con Tommaso Zorzi su Instagram ha purtroppo perso lo zio sesssantenne proprio di recente. Il Coronavirus ha dunque sconvolto la sua vita e quella della sua famiglia, che essendovi entrata in contatto è tutt’ora a rischio.

Ecco le parole della fan di Tommaso Zorzi:

Mia zia cercava l’ospedale per provare a vedere se potevano ospitarlo. E mia zia stamattina se l’è ritrovato morto in casa, è morto per questo, perché non c’erano abbastanza cure, respiratori o posti letto. C’è il cadavere ancora a casa. perché le pompe funebri senza l’accordo dell’asl non possono andare. E l”altra mia zia per portargli la spesa si è infettata pure lei. Lei non piò prendere medicine perché sennò rischia di stare peggio e non può stare in ospedale perché gli ospedali sono pieni.

La giovane ha poi tenuto a specficare a Tommaso Zorzi che questo virus può colpire tutti noi, indiscriminatamente:

Un’amica di famigla che lavora al Sacco ci ha detto che la terapia intensiva è piena di giovani, ciò vuol dire che comunque non siamo immuni. Magari guariamo più velocemente, ma non vuol dire che non ci ammaliamo anche noi. La situazione non è da prendere sotto gamba!

La fan ha poi tenuto a msndare un ultimo importante messaggio ai suoi coetanei (e non solo):

Voi influencer potete mandare un messaggio positivo, quello di stare a casa.. Li copiate in tutto copiateli anche in questo. Pensate alle vostre nonne o ai vostri genitori che sono un po’ più in là con gli anni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *