in

Tommaso Zorzi e Tommaso Stanzani, come si sono messi insieme? Chi ha fatto il primo passo? Le risposte!

Tommaso Zorzi e Tommaso Stanzani raccontano a Verissimo come è nata la loro storia. d’amore. Ecco cosa hanno rivelato.

Come si sono messi insieme Tommaso Zorzi e Tommaso Stanzani? Ospiti nella trasmissione televisiva Verissimo, in onda su Canale 5, la coppia ha raccontato chi tra i due ha fatto il primo passo. Alla domanda: “Raccontiamo come è nato questo amore, chi è stato il primo a fare il primo passo?“, ha risposto Tommaso Zorzi. E’ stato proprio lui a fare la prima mossa:

Sono stato io e avendo visto alcune clip e alcune puntate di Amici ho detto: ‘Ah però, vedi Tommaso’. Poi mi ricordo che era venuto ospite qui da te forse la puntata dopo che ero venuto io appena uscito dalla casa e lasciai un commento sotto il post di Verissimo in cui scrissi: “Potevate invitarmi la puntata dopo”. E da quel momento poi gli ho scritto su Instagram e niente ci siamo visti a Milano e da subito è partita.

È stato quindi Tommaso Zorzi a scrivere per primo a Tommaso Stanzani, il ballerino della penultima edizione di “Amici”. Ricordiamo anche che è stato proprio Zorzi a conoscere Tommaso grazie a Maria De Filippi mentre il ragazzo si trovava ancora nella scuola di Canale 5 (qui tutta la storia). La scintilla tra i due è quindi nata quasi subito ma anche per Stanzani è stato un colpo di fulmine o aveva qualche timore? Ecco la sua risposta:

Allora io devo dire che magari avevo un po’ paura per il fatto comunque che lui fosse un personaggio tanto conosciuto, io comunque ero appena uscito da amici ma prima ero proprio un ragazzo che andava a scuola. Quindi un po’ di ansia c’era. Però devi dire che appena l’ho visto c’è si è subito presentato bene. Neanche il tempo di vedermi mi aveva già preso il mio zaino, mi aveva già aperto la porta dell’auto. C’è piccoli gesti.

All’inizio quindi Tommaso Stanzani aveva un po’ paura di costruire questo rapporto visto la popolarità di Zorzi. Paure che però sono subito scomparse dopo averlo conosciuto. In più il ballerino sottolinea che il suo compagno è stato da subito molto galante e questo ha giocato a suo favore. Lo stesso Zorzi ha voluto commentare il suo metodo di approccio:

Vabbè le cartucce te le devi giocare, almeno per i primi tre mesi. Però si a me piace corteggiare. Sono stato corteggiato poco ma ho sempre corteggiato più di quanto sono stato corteggiato ma perché è un indole mia. Più cacciatore che preda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *