in

Vi spieghiamo il drama tra Tommaso Donadoni, PatriZio Morellato e Brisida in maniera semplice

Tommaso Donadoni duetta un TikTok di Brisida e scoppia il drama. Ecco come ha risposto Patrizio Morellato e cosa sta succedendo.

Tommaso Donadoni Brisida Patrizio Morellato
Tommaso Donadoni Brisida Patrizio Morellato

Tommaso Donadoni duetta un video di Brisida e scoppia il drama. Molto di recente il TikToker della DefHouse ha deciso di duettare un video della ragazza con in sottofondo la musica dei Pinguini Tattici Nucleari. La canzone era “Ridere“, che dice: “Però tu fammi una promessa che quando sarai persa ripenserai a cosa siamo stati noi“. Per chi non lo sapesse Tommaso e Brisida sono stati insieme tra il 2019 e il 2020, anche se nessuno dei due ha mai smentito o confermato la cosa. Nel video però c’è anche un messaggio per la creator della StardustHouse infatti Tommaso ha scritto: “Non te la prendere, è solo acting“.

Nel drama è ovviamente subentrato Patrizio Morellato, visto che sembra che sia il ragazzo più vicino a Brisida in questo momento. Al TikTok ha commentato ironicamente, dicendo: “sSete la mia ship preferita“. Al che Tommaso ha risposto: “No ammo la vostra è più emozionante“. Patrizio però non si è limitato a commentare infatti ha postato un TikTok con la canzone della Dark Polo Gang in cui il testo fa: “Sono meglio del tuo ex“. Nella descrizione ha anche aggiunto l’emoji dei popcorn per sottolineare che probabilmente questo video è in risposta a qualcuno. In più su Instagram ha postato una storia con l’emoji del clown.

Un utente ha però criticato Patrizio per questo video sottolineando che non fosse colpa di Brisida se Tommaso ha deciso di duettare ad un suo video. Al commento Morellato ha risposto: “Ho detto che è colpa di qualcuno?“. Beh, forse no. Al momento Tommaso Donadoni non ha ancora risposto al video di Patrizio Morellato che intanto se la ride sotto il post di Webboh su Instagram (“Rido”, ha scritto). Come si evolverà il drama? Non ci resta che aspettare.

[FOTO: TIKTOK]

One Comment

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *