in

Tiktoker aspramente criticata per aver fatto black humour sull’Olocausto: ecco cosa ha detto in sua difesa

La tiktoker _pasta_col_tonno_al centro di una polemica per una battuta sull’Olocausto: ecco la sua risposta alle critiche

tiktoker ebrea
Uno screen del tiktok di _pasta_col_tonno

La giovane tiktoker _pasta_col_tonno_ è in queste ore al centro di un’accesa polemica partita da TikTok e successivamente, come spesso accade in questi casi, dilagata anche su Twitter. Il motivo? Questa ragazza ha fatto del black humour su un tema molto delicato come quello dell’Olocausto.

Ma che cosa è successo esattamente? _pasta_col_tonno_ (vero nome Olivia Archiletti) ha utilizzato il recente trend della canzone techno The Magic Bomb (Extended Mix) per citare in maniera scherzosa tutti quelli che “le chiedono il numero essendo lei ebrea“.

Olivia ha voluto cogliere la palla al balzo e ha sfruttato la coreografia. Grazie al balletto ha mostrando il polso, la zona del corpo dove gli ebrei, durante la Seconda Guerra Mondiale, venivano marchiati nei campi di concentramento. Nei luoghi della morte costruiti dai nazisti per la “soluzione finale” gli ebrei erano costretti a privarsi di tutto, anche la loro stessa umanità. In questo modo gli ebrei si identificavano con i numeri che venivano tatuati loro sui polsi. I pochissimi sopravvissuti ancora in vita oggi si portano dietro, sulla loro stessa pelle, i segni di quella barbarie.

@_pasta_col_tonno_

Non sono ebrea e mi scuso per tutti quelli che lo sono però mi sto sentendo male- HKAGSJSGSNBSKSJA? #blackhumor #ironia #perte #foryou

♬ The Magic Bomb (Extended Mix) – Hoàng Read

La battuta della tiktoker non è per nulla piaciuta e ha ricevuto aspre critiche. Nei commenti al video TikTok leggiamo frasi come “Raga è morta un sacco di gente, non mi sembra il caso anche se è black humour” o ancora “beh secondo me non sono cose su cui scherzare”. Su Twitter, invece, c’è chi ha usato senza troppi giri di parole il termine “schifo”. Il video è così diventato virale, con decine di condivisioni di utenti imbestialiti.

_pasta_col_tonno_ si è poi difesa sul suo profilo TikTok. In risposta alle accuse, la giovane ha scritto:

Allora per tutte le persone che dicono “Non si scherza su queste cose” è proprio questo il bello del black humour, sdrammatizzare eventi o fatti accaduti nel passato. Se poi però dovete sempre trovare una scusa per fare polemica accomodatevi c’è posto per tutti.

[Foto: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *