in

La storia di Javier, il tiktoker che dice di venire dal futuro (ma tutt’apposto?)

Come sarà la Terra quando il genere umano sarà sparito per sempre? Ce lo racconta su TikTok il geniale utente Unicosobreviviente.

tiktok
tiktok

Il suo nome è Javier ed è un ragazzo spagnolo come tanti. Certo, se non fosse che è l’ultimo uomo ad essere rimasto vivo sul pianeta Terra. Ma in che senso, scusate? Il titkoker che oggi vanta oltre 6 milioni di follower su TikTok si presenta un po’ come l’unico essere umano sopravvissuto ad una sorta di Apocalisse che avrebbe spazzato via la nostra razza. Sulla piattaforma, l’utente carica clip della sua città, Valencia (a volte anche Madrid, Cordoba e Malaga) dove non si vede anima viva, letteralmente.

La webstar, di cui non conosciamo il volto, ha raccontato la sua incredibile storia, che ricorda molto quelle di alcune serie tv e film syfy, sui social, creando così intorno al suo personaggio un alone di mistero davvero molto intrigante.

Chi è Unicosobreviviente di TikTok: la storia dell’ultimo uomo sulla Terra

In un video caricato su Youtube, Javier ci spiega nel dettaglio cosa è accaduto (più o meno!). L’utente sostiene di essersi svegliato il 13 di febbraio in un ospedale di Valencia. Tutti i dispositivi elettronici intorno a lui, però, segnavano come anno il 2027. Ma questa non è l’unica cosa strana che ha notato.

Da subito Javier si è reso conto di essere da solo nell’ospedale, mentre quando è uscito la cosa si è fatta ancora più inquietante. Girando per le strade della città non c’era anima viva. Con il passare delle ore Javier si è reso conto che tutta l’umanità, tranne lui, si era effettivamente estinta. TikTok è dunque stato l’unico strumento che ha potuto utilizzare per cercare di mettersi in contatto con le persone nell’anno 2021.

Il mistero, però, sembra essere molto più complesso di quanto potremmo pensare. Per cercare di capire in che anno si fosse ritrovato a vivere, Javier ha lasciato in giro per Valencia degli oggetti che alcuni degli utenti del 2021 hanno ritrovato. Questo gli ha fatto pensare, dunque, che più che trovarsi nel futuro stesse in realtà vivendo in una realtà parallela. La conferma ce l’ha avuta quando in un rifugio sotterraneo ha trovato dei documenti che gli rivelavano che in realtà lui era frutto di un esperimento: qualcuno l’aveva inviato dal futuro all’anno 2021 ma qualcosa era andato storto e in qualche modo si era ritrovato a vivere in una realtà parallela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.