in

“Solo io vorrei ascoltare questa canzone dopo…”, il nuovo (scabroso) trend spopola su TikTok – di cosa si tratta?

Ecco come si chiama la canzone del trend di TikTok che ha messo la voglia ad un sacco di persone di “sporcarsi le mani”. Che trend scabroso!

tiktok
tiktok

C’è attualmente un nuovo trend che sta andando molto forte su TikToK che ha attirato soprattutto i più giovani. Questa nuova moda apparsa sulla piattaforma consiste in buona sostanza, per quanto possa sembrarvi incredibile, di fingere di aver appena commesso un crimine efferato.

Seguire il trend è molto semplice: basta banalmente scegliere la canzone giusta come colonna sonora e improvvisarsi killer subito dopo il crimine. Il pacchetto comprende uno sguardo verso il vuoto, un sorriso beffardo, magari pure qualche lacrima finta.

Ecco, giusto per fare un esempio, alcune delle frasi scritte dagli utenti nella didascalia dei loro TikTok “a tema thriller”. Vi mettiamo in guardia, sono veramente frasi molto forti, quindi proseguite solo se ve la sentite:

Solo io ascoltando questa canzone mi immagino di trovarmi su una strada da sola di notte, che sorrido saltellando, con un vestito bianco, con il viso ricoperto di sangue dopo aver ammazzato qualcuno?

Se mai dovesse sposare qualcun altro, questa canzone dovrebbe risuonare in sottofondo mentre sparo al suo matrimonio.

Se lui sposa qualcuno che non sia io finirò con questa canzone sotto la pioggia con un corpo nel bagagliaio.

C’è persino chi, per dare ai loro video un tocco ancora più creepy, ha persino aggiunto un po’ di sangue finto. C’è una canzone che più di tutte ha ispirato il trend. Come si chiama? Ora vi diamo tutti i dettagli!

Come si chiama la canzone di questa nuova macabra challenge di TikTok?

Il brano in questione si chiama We belong together di Ritchie Valens ed è uscito nel 1958. Il suono che dovete cercare è stato creato da iuhpillilaura (cliccate qui). Il pezzo, in effetti, è legato per davvero ad un film dell’orrore. Nel 1983 venne infatti utilizzato come colonna sonora della pellicola Christine, ispirata all’omonimo romanzo di Stephen King.

La canzone è stata utilizzata dal regista proprio per accompagnare una scena particolarmente cruenta, quella della morte di Leigh, interpretata dall’attrice Alexandra Paul. Qui sotto potete recuperare la scena in questione, sempre per chi vuole avventurarsi in queste esperienze da brivido…

Foto: TikTok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *