in

Tia Taylor: chi è la beauty guru di Youtube ospite di Live! Non è la D’urso

In occasione della puntata di Live! Non è la D’Urso, il pubblico di Canale 5 ha conosciuto per la prima volta un volto molto noto agli appassionati di Youtube. Stiamo parlando di Tia Taylor!

Nel corso della serata, Tia Taylor ha avuto modo di raccontare al pubblico “mainstream” della bruttissima esperienza vissuta pochi giorni fa. Come vi avevamo raccontato noi di Webboh, qualche giorno fa un uomo ha aggredito Tia con i peggiori improperi razzisti possibili e immaginabili.

Ma chi è Tia Taylor e come ha fatto a diventare “famosa”?

tia taylor

Tia Taylor ha 23 anni ed è nata e cresciuta in Connecticut, negli Stati Uniti. Il padre di Tia è Nigeriano, mentre la madre è giamaicana.

Dopo tanti anni vissuti negli USA Tia decide di trasferirsi in Italia, per studiare economia e management presso l’Università Bocconi di Milano, dove si è laureata nel 2018.

Sul suo canale, Tia racconta la vita di tutti i giorni di una ragazza statunitense di colore nel nostro paese. I suoi video sono incentrati sulle differenze fra italiani e statunitensi, sia in termini di cultura sia in termini di approccio alla vita. Ma non è finita qui: il canale di Tia (e i suoi relativi profili social) serve anche a sponsorizzare prodotti, particolarmente quelli provenienti dal mondo del make-up.

Tia è felicemente fidanzata, da ormai diversi anni, con Enrico, un ragazzo originario di Fano, dove spesso la ragazza si è recata per passare le vacanze estive.

Oltre all’attività da Youtube, Tia Taylor lavora oggi in una non meglio specificata azienda milanese che si occupa di digital marketing. Il suo ruolo, nel caso specifico, consiste nel gestire campagne di influencer marketing.

La collaborazione di Tia con Cosmyfy

La Taylor è anche una delle “fondatrici” del brand Cosmyfy. Anche grazie al suo contribuito, il chiacchierato marchio di moda ha dato vita alla palette Iconica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *