in ,

Vi ricordate i The Crookids? Ecco cosa fanno oggi Matteo e Lorenzo

Ancor prima dei Valespo, ancor prima dei Q4, su Youtube Italia gli idoli di tutti erano i The Crookids. Tra il 2015 e il 2016, i due amici Matteo Tiberia e Jared Lorenzo (questi erano i loro nomi) si erano uniti in un duo. Romani, simpatici, spensierati: Matt e Jared sul loro canale di Youtube proponevano challenge, vlog, videogiochi, scherzi e il consueto answer time.

La loro amicizia era di vecchia data, ma soltanto nell’aprile del 2015 si è rafforzata grazie a un raduno di fan dei Janoskians a Roma. Lì nascono ufficialmente i The Crookids. Da quel momento sono seguiti anni di video, fino allo scioglimento avvenuto ufficialmente il 18 luglio 2017 con il video “La vera fine dei Crookids“, anche se ormai da tempo Matteo era rimasto da solo. “Continuare a portare avanti i Crookids non aveva senso da solo. Un conto è se sei in gruppo, andare in giro da solo a fare le prank diventa stressante. Sono cambiati i tempi…“, aveva detto Matteo.

Ma che fine hanno fatto Matteo e Jared Lorenzo? Matteo è ancora uno youtuber: il suo canale, Matt Zeero, conta 360mila iscritti anche se l’ultimo video pubblicato risale a un mese fa. Su Instagram si chiama @matt_zeero. Lorenzo si è buttato invece su Twitch con il canale (destinato a un pubblico adulto) xReddy14 e su TikTok con il profilo @lorenzoredpaggi. È amico dei Q4 e spesso è in studio con Diego Lazzari. Tra l’altro è lui a cantare la canzone “fotti la mia testa come cocain@ pura”.

I loro rapporti, oggi, sono buoni. L’8 luglio 2019 si sono fatti vedere di nuovo insime in un video pubblicato sul canale di Matt (“Ho corso nudo davanti a tutti in spiaggia“). Nel 2017 Matteo raccontava: “Io e Lorenzo siamo ancora amici, ci frequentiamo. Molte volte usciamo insieme nel quartiere a Roma e siamo in contatto“. Lorenzo, in quell’occasione, aveva detto: “E’ un’era passata. Io e Matteo usciamo insieme, cazzeggiamo. Ognuno ha la sua strada, ma noi non abbiamo niente contro. All’inizio c’erano stati un po’ di problemi, ma col passare del tempo le cose si aggiustano e si chiariscono“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *