in

I gemelli The Black Boys chiedono le donazioni ai fan? Loro si difendono: “Non giudicate un libro dalla copertina” – cos’è successo?

{"effects_tried":0,"photos_added":0,"origin":"unknown","total_effects_actions":0,"remix_data":[],"tools_used":{"tilt_shift":0,"resize":0,"adjust":0,"curves":0,"motion":0,"perspective":0,"clone":0,"crop":0,"enhance":0,"selection":0,"free_crop":0,"flip_rotate":0,"shape_crop":0,"stretch":0},"total_draw_actions":0,"total_editor_actions":{"border":0,"frame":0,"mask":0,"lensflare":0,"clipart":0,"text":0,"square_fit":0,"shape_mask":0,"callout":0},"source_sid":"0F907CB6-B8F6-4FBA-BAE0-E68637430025_1576578478852","total_editor_time":1,"total_draw_time":0,"effects_applied":0,"uid":"0F907CB6-B8F6-4FBA-BAE0-E68637430025_1576578474792","total_effects_time":0,"brushes_used":0,"height":3000,"layers_used":0,"width":4000,"subsource":"done_button"}

Cosa è successo ai gemelli di TikTok, i The Black Boys? I due fratelli sono sotto accusa da parte di alcuni utenti della piattaforma. Un signore adulto, @dondom_1791, li ha addirittura incontrati per strada facendo loro una domanda scomoda: “Che ne pensate di quei tiktoker che su TikTok cercano di farsi dare dei soldi dai ragazzini nelle live?“. “Chiamo la polizia, non mi puoi riprendere“, è stata la risposta di uno dei due gemelli.

Tutto è partito dall’account @official_fake: “In live hanno chiesto delle donazioni da 50 euro per sponsorizzare“, ha scritto e detto su TikTok. Non sta a noi giudicare e nemmeno dire se questa sia la verità: aspettiamo di capire la verità. Noi ci limitiamo a riportare i fatti, come sempre. Quel che è certo è che Anthony and Vincent, i The Black Boys, non ci stanno e si sono difesi dalle accuse con un video su TikTok. La verità verrà svelata in un video sul loro canale Youtube:

“Nella vita bisogna ascoltare sempre due campane e non una sola. Potete parlare quanto volete, fare live insultandoci, offendendoci, dire di andare ad unfollowarci o andare a commentare con qualcosa di spregievole. Credetemi, vedete la seconda campana. Uscirà un nuovo video su Youtube. Vogliamo farvi capire che di questa cosa non abbiamo mai parlato e domani apriremo bocca per la prima volta. Ascoltate bene domani e non giudicate già da adesso, non giudicate un libro dalla copertina perché tutto può essere falso. E’ molto facile far credere qualcosa a qualcuno attraverso dei video. Ma noi abbiamo delle prove, vedrete…”.

Vi terremo aggiornati con tutti i nuovi sviluppi di questa vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *