in

Tfue accusa Ninja: “Ha cercato di fare a pezzi la mia carriera” – ecco cos’è successo

Dove c’è un drama, Webboh c’è. Da qualche giorno è esplosa una mega polemica verbale tra due degli streamer più famosi in America: Ninja e Tfue. Tutto è iniziato qualche giorno fa, quando un hacker ha preso possesso dell’account Twitter dello streamer più celebre di Mixer e ha indirizzato una serie di messaggi offensivi a Tfue.

Quest’ultimo, al secolo Turner Tenney, si è “vendicato” con un video pubblicato su Youtube dove ha lanciato delle accuse pesantissime a Ninja.

Penso che il suo account sia stato hackerato, tuttavia ho intenzione di togliermi qualche sassolino dalla scarpa. Per molti anni io e Ninja siamo stati rivali e da allora ha cercato di farmi a pezzi. Ha detto un sacco di stro***te sul mio conto. Non l’ho mai detto a nessuno, ma ha anche cercato di farmi bannare da Twitch, e in modo permanente. Ha cercato di rovinare la mia carriera“.

Pronta la risposta di Ninja, al secolo Tyler Blevins: “Non ho alcun interesse a combattere contro di te. Non ti odio, non voglio vederti fallire, ma non apprezzo che tu abbia usato i tweet dell’hacker come una trovata pubblicitaria. E’ stata una violazione della privacy che nessuno merita di affrontare“.

Da che parte state?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *