Conta più di mezzo milione di seguaci su TikTok il profilo di Tel J, tra gli utenti italiani più amati e seguiti del social network. Un cappello colorato con elica rotante è il suo tratto distintivo, ma guai a pensare che si tratti di un pagliaccio da villaggio turistico. Luca Porta – questo il suo vero nome – è un artista a tutti gli effetti.

Classe 1994, nato a Chieri, in provincia di Torino, Luca si è diplomato in ragioneria all’Istituto di Istruzione Superiore Vittone della sua città. Durante gli studi per la laurea triennale in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, ha partecipato al Servizio Civile e ha iniziato a lavorare come animatore e maestro di danza. Da circa quattro anni, infatti, insegna hip hop ai ragazzi di età compresa fra i 6 e i 18 anni. Il suo talento da ballerino gli ha permesso di raggiungere grandi numeri anche online: oltre su TikTok, Tel J è una star anche di Instagram, con oltre 20mila seguaci all’attivo.

TEL J, la sua passione per l’hip hop e il motivo del nickname

Ad un’intervista al quotidiano La Stampa del 2017, in occasione della vittoria alla Muser Battle, primo campionato di Musical.ly (diventato poi TikTok) in Italia, Tel J ha raccontato come è nata la sua passione per l’hip hop, come è approdato sulla piattaforma video e il significato del suo pseudonimo virtuale:

Ho scoperto l’hip hop dieci anni fa, a 13 anni. Avevo fatto tanti sport: calcio, pallavolo, karate, nuoto. Poi, a un matrimonio, mi sono innamorato del ballo, ma adoro anche cantare e recitare. [..] Ho iniziato a usare l’app per divertire i miei cinque nipoti. Tel è l’acronimo dei nostri tre nomi (ndr, di lui e delle sorelle Tiziana ed Elisa), mentre J sta per Jesus, perché sono credente, e per due miei idoli, Justin Timberlake e Michael Jackson.

L’esperienza a Romania’s Got Talent di Luca Porta

Tel J ha avuto anche modo di volare oltre i confini nazionali per dare prova del suo talento da ballerino hip hop. Il giovane piemontese ha infatti partecipato a una puntata di Romania’s Got Talent, esibendosi sulle note di Smooth Criminal di Michael Jackson:

Avevo vinto una gara là, mi hanno notato e offerto di saltare la fase delle selezioni andando subito in trasmissione. Ho accettato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *