in

Surry rivela: “Ecco perché scelsi di lasciare la scuola a pochi mesi dal diploma”

Mates Studios Surry
Mates Studios Surry

Perché Surry ha lasciato la scuola? Il membro dei Mates ha deciso di rispondere a questa domanda, spiegando il motivo dietro alla scelta di rinunciare agli studi. In un video caricato sul suo profilo YouTube, Surry ha rivelato perché ha lasciato la scuola a pochi mesi dalla maturità. Prima, però, un premessa:

La scuola è importantissima e non sarei quello che sono ora se non l’avessi frequentata.

Perché però ha deciso di abbandonarla? Ecco la spiegazione di Surry, al secolo Salvatore Cinquegrana, che ora ha ventiquattro anni:

Io avevo già un lavoro, ho iniziato a percepire dei guadagni a 16 anni. Avevo già la mia idea chiara in testa. Il diploma sarebbe stato solo il famosissimo pezzo di carta che però a me non sarebbe servito. Sicuramente nella mia scelta c’era anche una mancanza di voglia. Perché impegnarmi nel prendere il diploma quando posso passare il tempo a fare quello che mi piace, guadagnarci ed avere comunque una prospettiva precisa?

Prima di prendere questa decisione, tuttavia, Surry decise di confrontarsi con i professori. “Ho parlato con loro, gli ho spiegato la situazione, gli ho detto francamente quanti soldi guadagnavo e le prospettive che avevo”. Nonostante però i professori, mancando solo cinque mesi al termine del ciclo di studi, gli avessero consigliato di terminarlo, Surry non li ha ascoltati. Questo perché “verso gennaio esce fuori che c’era la possibilità di andare a Los Angeles alla fiera di videogiochi con i Mates e questo viaggio sarebbe stato proprio nella settimana degli scritti della maturità”.

Surry decise così di lasciare la scuola qualche mese prima, venendo bocciato per l’elevato numero di assenze. Niente diploma di maturità, quindi. Ma sarebbe pronto a rifarlo? Sì, con il senno di poi rifarebbe tutto:

Non ho un vero e proprio titolo di studio ma la verità è che nell’ambiente in cui lavoro questo non serve. Molto onestamente non mi sento in deficit, non me ne vergogno. Tanti mi dicono che ora potrei fare la scuola serale. La mia risposta però è: no, non ne ho bisogno.

Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *