in

“Supereroi”, è uscito il film d’amore con la colonna sonora di Ultimo: tutte le curiosità e dove vederlo!

E’ uscito in tutte le sale cinematografiche “Supereroi”, il nuovo film di Paolo Geneovese: ecco la trama, la colonna sonora e le curiosità.

Servono i superpoteri per amarsi tutta una vita“. Se siete d’accordo con questa frase, allora “Supereroi” è il film che fa per voi. Uscito il 23 dicembre al cinema, è il nuovo film diretto da Paolo Genovese, lo stesso regista di “Perfetti sconosciuti“. La figura del supereroe, in questo film, è una metafora. Infatti i veri supereroi sono quelli capaci di amarsi nonostante i problemi e gli imprevisti della vita. Insomma, sono quelli che riescono ad amarsi per sempre.

I protagonisti di “Supereroi” sono due attori molto amati del cinema italiano: Alessandro Borghi (già visto in “Suburra“) e Jasmin Trinca. Sono loro a dare l’anima nel film a una storia d’amore “che solo i supereroi possono vivere“. Lei è una fumettista dal carattere impulsivo. Lui è un professore di fisica convinto che tutto abbia la sua spiegazione. Si incontrano a Milano da giovani, e si piacciono subito, tant’è che dopo qualche tempo finiscono a letto insieme. C’è solo un problema: entrambi sono impegnati con altre persone. Saranno però destinati a stare insieme, tra tanti tira e molla. Non si faranno mancare niente: fughe, incomprensioni, tradimenti, la routine del tempo che passa.

C’è un altro buon motivo per andare a vedere il film: la colonna sonora contiene una canzone di Ultimo. Si tratta del brano “Supereroi”, contenuto nell’album “Solo“: il videoclip è diretto da Paolo Genevose, e i protagonisti che si vedono nel video sono gli stessi protagonisti del film, quindi Alessandro Borghi e Jasmin Trinca. Noi ve lo consigliamo! Fateci sapere se lo vedrete!

“Supereroi”, dove vedere il film con le canzoni di Ultimo?

Il film è disponibile in tutte le sale cinematografiche d’Italia a partire dal 23 dicembre. Attualmente per poter accedere al cinema è necessario avere il Green Pass Rafforzato (ovvero quello che si ha attraverso il vaccino o la guarigione dal Covid: chi ha già un green pass ottenuto per queste due ragioni può stare tranquillo perché il QR code resta lo stesso). Inoltre, è necessario indossare la mascherina Ffp2 in sala durante la visione del film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *