in

Streamer sviene dopo un’aggressione durante una diretta su Twitch! Cosa è successo? [TW]

Lo streamer di IRL Reydempto è stato aggredito ad Amsterdam durante una diretta. Fortunatamente sta bene. Ecco cosa è accaduto.

Reydempto

Uno streamer è stato soffocato durante una live su Twitch! Il suo nickname è Reydempto e sul sito viola porta soprattutto IRL in giro per Amsterdam, la città in cui si è trasferito da diverso tempo dopo aver lasciato la sua città natale, Chicago. Circa a mezzanotte e venti del 13 febbraio uno sconosciuto si è avvicinato a lui e ha iniziato a soffocarlo (qui la clip: ATTENZIONE NON GUARDATELA SE SIETE SENSIBILI). Il ragazzo ha subito urlato: “Sono in diretta su Twitch” ma l’aggressore a queste parole non ha lasciato andare la vittima e anzi è diventato più aggressivo dicendo: “Ucciderò questo figlio di pu****a“.

Reydempto ha quindi continuato ad urlale dicendo: “Oh dio, lasciami andare, amico! Lasciami andare! Sul serio, lasciami andare, ca**o“. Questo finchè non è svenuto. Ad un certo punto la telecamera si è spenta mentre lo streaming è rimasto online. Questo ha ovviamente generato il panico tra gli spettatori che hanno esorato a chiamare la polizia.

La storia per fortuna ha avuto un finale positivo. Lo streamer sta bene e ha avvisato i suoi fan su Discord: “Sono abbastanza sicuro che ho battuto la testa, ma non molto forte. Mi sono sentito molto meglio una volta che l’ossigeno è tornato al mio cervello“. A chi gli ha chiesto cosa avrebbe fatto in seguito ha risposto: “Adesso sono a casa al sicuro. Domani mattina andrò direttamente alla stazione di polizia. Sono sicuro al 100% che questo non andrà da nessuna parte, ma presenterò comunque una denuncia

Reydempto non sembra quindi molto convinto che l’aggressore venga arrestato. Di certo poteva finire molto peggio.

[FOTO: TWITCH]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.