in

Step Chickens: la storia della prima setta di TikTok creata da Melissa Ong

Step Chickens - Melissa Ong
Step Chickens - Melissa Ong

In America è nata la prima setta di TikTok: Melissa Ong ha creato le Step Chickens, un gruppo di cui la ventisettenne attrice si è autoproclamata Mother Hen (“Gallina madre”).

Il culto di Ong è seguito da oltre 1,8milioni di follower che hanno sostituito le loro foto di profilo con delle immagini con il logo Step Chickens su sfondo blu, rifacendosi a quello della Gallina madre.

Gli Step Chickens devono soddisfare le richieste di Melissa Ong. Tra i compiti suggeriti dalla ragazza c’è anche quello di commentare i video di altre persone.

Nonostante la setta si sia formata solo di recente, in un video di YouTube la Ong spiega che tutto è iniziato già due anni fa quando, nel maggio 2018, la ragazza ha inviato la sua attuale foto di profilo ad un amico che l’ha usata per trollarla. La Ong, allora, ha fatto un TikTok per raccontare la storia e tutti gli utenti sono rimasti entusiasti della foto.

Nell’ottobre 2019, in occasione di Halloween, la Ong ha acquistato un costume da pollo. L’abito non è piaciuto, ma lei, noncurante, ha scaricato TikTok e ha iniziato a fare dei video con quel costume. Anche in questo caso è andata male: la maggior parte dei video realizzati hanno fallito. La ragazza non si è data per vinta:

Non ho mai rinunciato, perché ho sempre creduto nel costume da pollo. Avevo la sensazione che quel costumo fosse destinato a diventare importante.

Ad un certo punto quel costume è stato notato e i suoi video hanno iniziato a funzionare. Il culto è ufficialmente nato quando uno di questi ha raggiunto 30.000 commenti in 24 ore. E’ proprio allora che la Ong ha pubblicato un TikTok chiedendo ai suoi seguaci di suggerire dei nomi per il loro culto. I suoi seguaci hanno scelto Step Chickens e l’8 maggio hanno iniziato a cambiare le loro foto di profilo. Tra i follower figurano gli Houston Rokcets, i Tampa Bay Rays, il Washington Post, Adweek, la influencer Kelly Rizzo, moglie di Bob Saget. Il giorno di nascita degli Step Chickens è stato addirittura aggiunto alla lista dei Famous Birthdays, uno dei sogni di qualsiasi influencer.

Attualmente gli Step Chickens hanno ben pochi rivali, ma stanno nascendo altri culti pronti a dare battaglia, come i Weenies di Adrian Ortiz, i Murder Hornets, i Griswolds, i Babbages, il Duck Sanctuary, i Flamingos, i Cardy Army, i Beardians, i Gary Vee’s Farm e i Jeff, che hanno promesso fedeltà proprio agli Step Chickens. La Ong ha detto:

Ormai almeno 50 grandi tiktoker hanno creato dei culti e vogliono che io li ufficializzi nella guerra dei culti. All’inizio l’ho fatto, poi mi sono fermata perché troppe persone me lo chiedevano.

Secondo Forbes, il culto è solamente un modo per aumentare i follower dei creatori di contenuti, garantire offerte sponsorizzare e costruire una comunità all’interno di TikTok. Per i follower i culti sono un modo per la gente di sentirsi parte di qualcosa. Il culto della Ong, inoltre, aiuta le persone con bassa autostima, stanchi di vedere le webstar perfette, ad apprezzarsi di più per quello che sono. L’ipotesi è confermata da un fan che dice (fonte nytimes.com):

Melissa, come nostra leader, non ha paura di mostrare alle persone che lei non è perfetta. Grazie a lei, noi, in veste di seguaci, non ci sentiamo in dovere di esserlo. Siamo noi, siamo noi stessi. Siamo gli Step Chickens e siamo speciali.

Intanto Melissa Ong non si ferma: ha scritto e registrato una canzone, ha aperto un negozio di merchandising, dove vende magliette, cover per cellulari, maschere per il viso e pantaloni da yoga psichedelici. Soprattutto ha creato una app, chiamata Stepchickens, per dare la possibilità a tutti i suoi seguaci di riunirsi e di glorificare la Gallina Madre. La influencer ha anche promesso di creare contenuti esclusivi su OnlyFans se i suoi follower riusciranno a far crescere il suo profilo Instagram e il suo canale YouTube a 69.000 iscritti. Per Instagram è bastato un solo giorno. Su YouTube ci sta arrivando. Il fenomeno arriverà anche in Italia?

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Addison Rae sta lavorando ad un reality show sulla sua vita? Pare proprio di sì

Elisa Maino

Elisa Maino: è in preparazione una serie tv tratta dai suoi libri