in

Stella Manente si scusa: “Perdonatemi, ho reagito male, non sapevo fosse il Gay Pride”

stella manente

Stella Manente ha chiesto scusa, a modo suo, per le gravissime dichiarazioni condivide con i suoi 198.000 followers su Instagram durante il Milano Pride.

La modella, influencer e attrice, come c’era da aspettarsi, è infatti stata costretta ad abbassare la testa e scusarsi per essersi lamentata, con toni a dir poco eccessivi, della pacifica manifestazione per i diritti LGBT tenutasi lo scorso 29 giugno a Milano.

Nel video caricato su Insta Stories, e rapidamente cancellato, Stella Manente aveva infatti chiesto l’intervento delle forze dell’ordine (e di Adolf Hitler!) per liberarsi dei manifestanti (“questa massa di ignoranti”) che le stavano impedendo di prendere il treno che l’avrebbe condotta ad un importante appuntamento di lavoro.

Travolta dalle critiche, la Manente ha ovviamente dovuto fare pubblica ammenda. Nel suo video pubblicato su IG, la modella ha infatti dichiarato che le sue accuse non erano certo rivolte al Gay Pride di per sé, quanto piuttosto ai manifestanti e al caos che stavano creando. Si è trattato insomma di uno sfogo sciocco e e legato ad un disagio indipendente dall’orientamento sessuale dei presenti.

Curiosamente, la stessa Stella Manente ha ammesso di essere giunta a conoscenza dell’esistenza del Pride solo grazie ad un’amica, che tramite un vocale su Whatsapp l’ha informata dell’evento.

Qui sotto il video di scuse al Milano Pride di Stella Manente.

One Comment

Leave a Reply

One Ping

  1. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *