Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

“Avevamo paura di uscire” Stef e Phere sono stati costretti a lasciare casa: ecco il racconto!

Stef-e-Phere
Stef e Phere sono stati costretti ad abbandonare la loro casa in pochi giorni. Ecco tutto quello che hanno vissuto nell’ultimo periodo.

Dopo aver traslocato per due volte in un solo mese, Stef e Phere hanno dovuto abbandonare con urgenza la loro casa, ritrovandosi in una situazione più che surreale. Dopo essere scappati con solo due valigie e i loro gatti, infatti, sono riusciti a trovare una sistemazione temporanea nel giro di pochi giorni. Con un video su YouTube, hanno deciso di spiegare tutto quello che gli è successo nell’ultimo periodo, a partire dai primi giorni di gennaio:

Non sappiamo davvero come raccontarvela. Prendete il palazzo in cui vivevamo, i vari appartamenti che ci sono e nel nostro piano è capitata una cosa molto particolare. Spacciavano dr0ga e molte altre cose di cui non vi parliamo. C’eravamo già accorti che qualcosa non andava, però non c’era stato niente di troppo estremo. Non ti aspetti che la situazione potesse essere così grave.

Poco tempo dopo, i due si sono accorti dell’arrivo di due macchine della polizia. Da questo momento in poi, la situazione è cominciata peggiorare, costringendoli a trovare un’altra sistemazione nel più breve tempo possibile. Come loro stessi hanno confermato, a causa dei loro gatti inizialmente nessun* accettava la loro richiesta di alloggio. Dopodiché, fortunatamente, sono riusciti a trovare una sistemazione temporanea:

Avevo dei dubbi ma nell’ultimo periodo sono arrivate anche le conferme. Sono arrivate anche due auto della polizia, non ho mai avuto così tanta paura in vita mia. Dopo l’arrivo della polizia, il tempo di preparato tutto per fuggire, abbiamo deciso di andare nel primo posto che ci ha preso, con poco preavviso e con i gatti. Inizialmente nessuno ci accettava. Per un mese abbiamo vissuto da un’altra parte assieme ai 3 gatti, in una stanzetta piccola. Tornavamo a casa solo per registrare.

Durante questo periodo, i due hanno vissuto nella paura, e la ragazza ha raccontato brevemente le sue emozioni nelle settimane precedenti al trasloco: Io avevo letteralmente paura di uscire e di incontrare qualcuno nelle scale. Tutto questo è stato molto pesante e per questo abbiamo deciso di prendere e andarcene. Abbiamo avuto la fortuna di poterci spostare, le altre persone non possono e ci penso sempre”. Nonostante il momento di grande difficoltà, Stef e Phere grazie all’aiuto del loro manager, sono riusciti ad organizzare al meglio il proprio lavoro, facendo uscire ben 14 video a settimane tra tutti e 3 i loro canali. Il prossimo passo per loro sarà quello di cominciare a cercare una nuova casa, fino a recuperare la quotidianità e la tranquillità che hanno persa a causa di questa orribile vicenda.

[FOTO: YouTube]