in

400 pizze consegnate alla Stardust House, è caos: “Non le abbiamo ordinate noi, scherzo irrispettoso” – ecco la dura reazione

Un fattorino ha consegnato 400 pizze ai componenti della StardustHouse, ma ad averle ordinate non sono stati loro: scoppia la bufera!

400 pizze alla Stardust House
400 pizze alla Stardust House

Se uno scherzo, invece che far ridere, fa piangere, vuol dire che non è uno scherzo riuscito. A che cosa facciamo riferimento? Nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 11 aprile, un fattorino ha consegnato alla Stardust House 400 pizze, trasportate in due viaggi nel baule della sua automobile. Peccato che le pizze non fossero state ordinate dai residenti della content house di TikTok.

A quanto pare, altre persone avrebbero effettuato l’ordine inserendo come indirizzo di consegna quello della Stardust House, facilmente reperibile online. Un’idea pensata per essere uno scherzo geniale, ma che si è ben presto manifestata in tutta la sua stupidaggine. Per sfornare 400 pizze, il locale coinvolto nella bravata ha dovuto lavorare sodo sin dalla mattina, probabilmente rinunciando ad altri ordini e ad altri soldi.

A proposito di denaro, anche fossero semplici margherite da 3 euro l’una, si arriverebbe ad un conto di oltre 1.200 euro, che di certo non aspetta ai ragazzi della Stardust House. “Non è rispettoso, c’è gente che lavora, che spreca tempo e sudore per realizzare 400 pizze. Non è un gioco, non fa ridere”, ha scritto William La Presa su Instagram.

Come si vede dai video pubblicati online, alla vista delle pizze e del fattorino, i ragazzi sono rimasti completamente sorpresi e hanno detto a chiare voci che le pizze non erano state ordinate da loro. In una diretta di domenica sera con Matteo Diamante (ex pupo de La Pupa e Il Secchione), George Ciupilan, Andrea Fratino, William Lapresa ha commentato l’accaduto a Matteo, curioso di capire cosa fosse accaduto.

Arrivano 400 pizze alla Stardust House, William La Presa commenta lo “scherzo”

I ragazzi hanno raccontato che molti pizzaioli erano svegli dalle 6 di mattina per preparare le pizze. La frenata delle vendite a causa del Covid, la zona rossa e l’ordine gigante potrebbero aver suscitato nei pizzaioli il fatto di ottenere un buon guadagno. Senza sapere di essere solo una pedina dello “scherzo”.

Fortunatamente, visto che l’ordine era stato effettuato con l’app JustEat, è stato possibile risalire ai colpevoli ed in tarda serata è arrivato il messaggio di scuse dal colpevole. “Bella fra, siamo stati io e dei miei amici ad ordinare la pizze. Chediamo umilmente scusa per lo scherzo, che alla fine si è rivelato tutt’altro, e niente, bella”. Just Eat ha risarcito il danno di questo assurdo ordine, ma è stato il commento di William La Presa su Instagram e TikTok a mettere un punto alla faccenda:

È una cosa schifosa quella che avete fatto, vi dovreste vergognare. Un pizzaiolo che fa fatica ad arrivare a fine mese e voi vi divertite a fare ste cose. Non sai quanto può essere dannoso economicamente ordinare 400 pizze. Più che altro come minimo dovete pagare quello che avete ordinato e chiedere scusa. Tutto qua. Siete bambini. Che schifo.

@william.lapresa

Scusate lo sfogo ma è una cosa che secondo me è inaccettabile, io veramente non capisco con che coraggio queste persone si permettono di fare ste cose

♬ suono originale – William Lapresa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *