in

“Il mio canale Youtube sta morendo”, St3pny si sfoga e spiega il motivo – ecco cosa sta succedendo

Il gamer St3pny si sfoga con i suoi iscritti parlando della perdita di view del suo canale Youtube: ecco quello che sta succedendo.

Sono tempi duri, durissimi per gli youtuber, anche per quelli che un tempo facevano numeri pazzeschi. Negli ultimi anni in tantissimi hanno perso un enorme fetta del loro pubblico a causa non solo dell’arrivo di nuove piattaforme come Twitch e TikTok, ma anche a causa di una serie di cambiamenti dell’algoritmo che di certo non li ha favoriti. Ecco che anche gente come St3pny, fra i gamer più famosi e seguiti in Italia, negli ultimi tempi non nasconde un calo delle visite, che non dipende di certo dai contenuti.

St3pny ha raccontato in un video il crollo dei numeri di visualizzazioni del suo canale nel suo ultimo video. “Il mio canale sta morendo!” ha titolato lo youtuber, spiegando poi nel dettaglio tutto quello che sta accadendo.

St3pny spiega perché il suo canale YouTube ha perso visualizzazioni

Ad oggi la webstar vanta sul suo canale oltre 4,3 milioni di follower, ottenuti con sforzo e con fatica nel corso degli anni. Il periodo, però, non è di certo dei migliori. St3pny ha avuto il coraggio di parlarne in un video dedicato. Ecco cos’ha detto:

Non è il periodo storico in cui il mio canale sta funzionando al massimo delle sue potenzialità e questo è legato a più fattori. Ho sempre portato contenuti a tema videogiochi sul mio canale e ad oggi non esiste una vera e propria community che segue i videogiochi. Si sono create tante piccole nicchie ma è più difficile rispetto ad una volta. Ci sono nicchie formate da casual player, da hardcore player. Un misto generale che non ottimizza più quello che è il contenuto che uno porta sul canale. Ho sicuramente un reach di un audience un pochino più basso rispetto a chi ha creato un canale diversamente verticale. […] Prima le persone si affezionavano più al creator dei contenuti, ma nel corso del tempo questa cosa si è persa.

A questo punto St3pny spiega che a seconda dei contenuti che più vanno in voga, e a seconda di quello che lui stesso carica, Youtube consiglia più o meno i suoi video nei correlati di altri canali. Il problema è che se lui continua di fare spontaneamente, senza seguire per forza la moda del momento, sarà più difficile che i suoi video vengano consigliati.

Un altro grosso problema è il fatto che la frequenza di pubblicazione dei video caricati sul suo canale è diminuita nel corso del tempo. Lui si è sempre occupato tutto da solo dei video, e ha preferito non affidarsi ad altri per il montaggio, lo script e tutto il resto. Ma questo ovviamente allunga i tempi e riduce la quantità di contenuti che possono uscire. Più contenuti vengono caricati, in ogni caso, più i creator verrebbero premiati dall’algoritmo di Youtube.

A fine video, comunque, St3pny si è impegnato a caricare video con più frequenza, con la speranza che i numeri possano tornare a crescere e che il suo pubblico di Youtube non lo abbandoni. Forza Stefano, crediamo in te!

[Foto: Youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *