Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Sofia Crisafulli regala un cane ai nonni... Ma scoppia l'ennesima polemica: ecco perché

Sofia-Crisafulli
Sofia Crisafulli ha adottato una cagnolina per i suoi nonni, ma non l’ha fatto passando attraverso un canile. I fan non sono d’accordo e scoppia la polemica.

Sofia Crisafulli ha deciso di adottare una cagnolina per i suoi nonni, ma non l’ha fatto passando attraverso un canile. Proprio per questo motivo, c’è chi non ha apprezzato il gesto della creator, contestandole questa decisione. Ecco qual è stata la sua risposta alle accuse.

Prima di annunciare l’adozione del cucciolo, Sofia ha condiviso con i fan un avvenimento molto triste. Ieri, la ragazza ha annunciato la scomparsa di Laica, la cagnolina dei suoi nonni, con cui ha condiviso gran parte della sua vita: L’abbiamo presa quando mio fratello era appena nato, 15 anni fa. Nell’ultimo periodo non era più brillante e felice come prima. I miei nonni erano super tristi, e io più di loro”. Proprio per provare a colmare questo vuoto, la Crisafulli ha scelto di fare una sorpresa ai nonni, prendendo un cucciolo per loro. La scelta è ricaduta su Diana, una cagnolina razza labrador, di 3 mesi e mezzo. Tra Diana e la famiglia di Sofi è stato amore a prima vista e, come possiamo vedere dal video, anche i nonni hanno apprezzato il pensiero della nipote.

@sofiacrisafulli

non vedo lora di vedere Thiago e Diana crescere insieme come io e mio fratello siamo cresciuti con Laica🩵

♬ Let Her Go (Remix) – 诡谲&情白&于湫雨

Sotto al TikTok di cui vi abbiamo parlato poco fa, c’è chi non ha visto di buon occhio il tipo di adozione scelto da Sofia Crisafulli. Un utente in particolare ha commentato la vicenda scrivendo: “Adottare da un canile sembrava brutto…”. Di fronte a questa provocazione, Sofi ha messo in chiaro la questione, spiegando il perché abbia deciso di non ricorrere all’adozione in canile:

I miei nonni stanno diventando anziani, portargli un cane grande, con dei traumi che non sapevo da dove venisse non era così facile.

Dopodiché, la creator ha sottolineato come questo tipo di adozione richieda un processo piuttosto lungo, oltre all’importanza che aveva la scelta una razza specifica: “Dovevo trovare un golden retriever o un labrador in un giorno. Con un canile sarebbe stato ancora più lungo. Mi sono affidata ad un allevamento”. Mettendo da parte alcuni commenti negativi, in moltissim* hanno appoggiato la scelta della Crisafulli, apprezzando il gesto nei confronti dei suoi nonni. E voi, cosa ne pensate?

[FOTO: TikTok]