Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Ma davvero i social saranno vietati ai minori di 16 anni? Ecco che cosa sta succedendo!

social-vietati-minori-16-anni
Le piattaforme social saranno veramente vietati ai minori di 16 anni? Una legge potrebbe stabilire delle nuove regole: ecco quali!

Oddio, ma che cosa sta succedendo alle piattaforme del web? Veramente queste saranno soggette a un divieto per i minori di 16 anni? È quello che è emerso dalle ultime notizie riguardanti i nuovi decreti a riguardo. Secondo quanto riportato da varie fonti online, infatti, pare che delle nuove regole limeranno l’uso che i più giovani potranno fare dei social. Ma come mai? Perché questo improvviso cambiamento? Ecco tutto quello che sappiamo!

Questi particolari aggiornamenti sui social nascono principalmente per tutelare la sicurezza dei minori. Per questa ragione, quindi, l’età minima per l’utilizzo delle piattaforme si sta regolamentando. Tra i diversi punti di queste nuove norme, infatti, appare il divieto di iscriversi ai social prima dei 16 anni senza il consenso di uno dei genitori. Spetterà poi alle piattaforme stesse assicurarsi che dietro un’iscrizione ci sia effettivamente una persona che abbia più di quell’età.

E saranno proprio i genitori a doversi occupare in prima persona della “diffusione, non occasionale, dell’immagine di un minore di 16 anni attraverso un servizio online“. Inoltre, se queste immagini, come tutti i contenuti pubblicati, sono volti a guadagnare una determinata somma (superiore ai 12mila euro l’anno), i soldi dovranno essere versati su un conto corrente intestato al minore e non su quello di uno dei genitori. Quella del “baby influencer”, infatti, sta diventando una professione a tutti gli effetti e deve perciò essere regolamentata come qualunque altro lavoro.

Come per ogni nuovo disegno di legge, però, non c’è ancora nulla di certo. Prima, infatti, queste nuove regole dovranno essere approvate. E, anche quando e se questo succederà, bisognerà attendere affinché tutto abbia inizio. Intanto però fateci sapere che cosa ne pensate e diteci tutti i vostri pareri a riguardo!