in

Social Boom? È una “creatura” di Fabrizio Corona: lo snitch fa parte della “sua” agenzia

Tutti conoscono Social Boom, lo “snitch” del web. Una sorta di Novella 2000, ma su Youtube, dove snocciola gossip e faide tra influencer e rapper. Recentemente è finito in tv a Non è l’Arena e su tutti i quotidiani per una denuncia per diffusione di notizie false. Pochi però sanno chi c’è dietro al progetto “capitanato” da Francesco Berardi (questo il suo vero nome), che presta il volto al canale.

Infatti Social Boom è un progetto sostenuto da Atena Agency, un’agenzia che si occipa di marketing, comunicazione, brand e management. L’agenzia è la stessa di Fabrizio Corona, il cosiddetto “re dei paparazzi”, attualmente affidato a un istituto di cura vicino a Monza per curare alcune patologie psicologiche.

Non si trovano molte informazioni sull’Atena Agency. Da un articolo pubblicato su ItaliaOggi nel 2014 risulta come amministratore unico Francesca Persi, la storica collaboratrice di Fabrizio Corona, che nel 2016 venne arrestata proprio con Corona. In casa della Persi, nel controsoffitto di una stanza, erano stati scoperti un milione e 760mila euro, poi sequestrati dalla polizia.

Come testimonia un post pubblicato sul profilo ufficiale dell’agenzia, Social Boom risulta essere un talent di Atena. Assieme a lui anche Nina Moric, Christina Bertevello, il cantante neomelodico Tony Colombo, gli ex gieffini Gaetano Arena e Patrizia Bonetti, il rapper Sacky Le Vrai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *