in

Social Boom bannato da YouTube per una settimana: “YT si accanisce contro di me dopo le storie di Fedez”

Social Boom
Social Boom

Social Boom è stato bannato per una settimana da YouTube. Lo ha annunciato questa notte lo youtuber nelle storie di Instagram. Il motivo? Secondo lui è colpa di Fedez:

Il canale è forse la cosa a cui tengo di più, ci lavoro ogni giorno con il massimo impegno porca tr*ia e YT non fa altro che andare contro di me dopo quelle ca**o di stories di Fedez, na ho pieni i cogli*ni

Sempre su Instagram Social ha spiegato la situazione. In uno dei suoi video, il racconto è accompagnato da una scritta in cui parla di “poteri forti“:

Ovviamente me ne sbatto al ca**o dei poteri forti e continuerò lo stesso, andate a fare in cu*o.

Social Boom spiega la situazione su Socialy

Francesco Belardi ha poi spiegato da capo la situazione in un video caricato su Socialy (suo canale sperimentale YouTube) :

Sono su questo canale e non sul mio, perché YouTube mi ha bannato per una settimana. Questo perché? Perché dopo le stories di Fedez in cui chiedeva di buttare giù il video di Gallagher aggredito, video che in America vengono pubblicati tranquillamente da TMZ con aggressioni anche ben più violente, ma che in Italia, stranamente, dopo che Fedez ha fatto la storia mi è stato rimosso, quando era già stato privatizzato da svariate ore.

Bene, un altro contenuto di Jordan che ha mostrato della droga, dopo essere stato fermato dai carabinieri, contenuto che ricordo essere solo a scopo documentaristico e giornalistico, mi è stato rimosso, perché secondo YouTube incitava alla droga.

Quindi per una settimana sul mio canale non potrò pubblicare video.

Social Boom insiste nel pensare che ci sia qualche connessione tra i problemi che sta avendo adesso con YouTube e le richieste di Fedez:

Ovviamente non ho mai avuto problemi con YouTube e, stranamente, dopo le storie di Fedez, oltre a tutti questi problemi, YouTube mi ha anche tolto la monetizzazione un anno dopo. Monetizzazione che loro stessi mi avevano rimesso dicendo che i miei contenuti erano originali e che improvvisamente scompare senza che le normative di YouTube siano effettivamente cambiate. Poi uno si lamenta, perché gli youtuber vanno tutti quanti su Twitch. Perché non solo la piattaforma fa guadagnare veramente gli spiccioli, ma succedono anche queste cose, dove uno non è tutelato.

Lo youtuber assicura i suoi follower:

Io continuerò a fare YouTube sempre raga, anche se non guadagno un cazzo, anche se mi vanno tutti contro e anche se mi bloccano il canale, perché mi piace e non lo faccio per soldi. Mi piace cosa ho costruito nel corso degli anni con Social Boom.

Social Boom, dunque, continuerà a postare su YouTube, ma sul suo secondo canale, almeno fino alla fine del ban e, successivamente, qualora ci fossero altre situazioni d’emergenza. Detto ciò: Fedez ha veramente tutto questo potere su YouTube?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *