in

Come sta Baby Touche dopo lo scontro con Simba La Rue? Il trapper torna sui social e si fa vedere: ecco la foto!

Questa notte Simba La Rue ha picchiato e sequestrato il rapper Baby Touche. Dobbiamo dire basta a questi episodi!

Ieri la notizia dello scontro tra Simba La Rue e Baby Touche ha catturato l’attenzione di tutta la stampa nazionale. Davvero chiunque ha cercato di fare chiarezza sull’episodio, che noi abbiamo giudicato schifoso e da cui vogliamo nuovamente dissociarci, perché la violenza va ripudiata in ogni occasione. Dopo aver letto delle parole di Simba, oggi vogliamo informarvi su come stia Baby Touche dopo la drammatica notte.

Ad informarci sul suo stato di salute è stato lo stesso Baby Touche, che tornando su Instagram ha voluto rassicurare i suoi follower. “Un bacio a tutti“, ha scritto pubblicando un selfie in automobile, mentre fuma una sigaretta, aggiungendo due emoji dell’abbraccio. Il ragazzo non appare turbato in volto (non sappiamo se abbia nascosto i segni dello scontro). Insomma, sembra tranquillo, nonostante tutto. In una seconda Storia, inoltre, ha aggiunto:

Il mio Instagram è un profilo MUSICA, non un profilo STRADA. Non parlo del fatto qui!

Indice

Cosa è successo tra Simba La Rue e Baby Touche? Vi raccontiamo l’episodio schifoso di questa notte!

Articolo del 9 giugno – Questa notte il rapper Simba La Rue e il suo gruppo hanno accerchiato e colpito a sangue il rapper Baby Touche. Il tutto è stato registrato e pubblicato “in diretta” sulle Storie di Simba, e poi subito cancellate. Troppo tardi però, dato che hanno fatto il giro del web creando grande scalpore e tanta indignazione.

Il rapper padovano Baby Touche è stato accerchiato da un gruppo di persone appartenenti alla cerchia di Simba La Rue tra la notte di questo mercoledì e giovedì. Alcune persone hanno colpito e umiliato Touche obbligandolo a ”confessare le sue colpe”. In un video è stato mostrato Touche nel retro di una macchina con il volto visibilmente sanguinante:

“Ti potevo sequestrare sì o no? Eri da solo con un tuo amico sì o no? Ti potevo portare via? Ho fatto qualcosa? Dov’è il gangster che sei, dov’è la tua sicurezza?“, si sente dire nel video

Come annunciato sul nuovo profilo Instagram di @simba_du_rue, la questione non sembra essere per nulla terminata: pare che ci sia ancora qualche questione in sospeso da risolvere. Tra la community, questa faida sembra proprio che si stia trasformando in un vero e proprio sequestro di persona. In risposta alla vicenda, gli amici di Touche sembrano tentati di raggiungere minacciosamente Milano facendo affermazioni minatorie a tutto il gruppo di Simba: “Veniamo a Milano e andiamo in carcere“.

I dissing e le aggressioni non sono nuove tra i due rapper, tanto che a gennaio i due si sono scontrati in una rissa violenta che comprendeva un lancio di bottiglie. I pregressi? In una canzone di Touche, intitolata ”Pull Up”, vengono espresse più volte affermazioni e frasi contro Simba La Rue. Noi della redazione di Webboh ci teniamo a dissociarci e a condannare episodi come questo. Dobbiamo dire basta a questi gesti aggressivi e violenti: non è musica questa, torniamo a essere umani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.