in

Shane Dawson è morto? No, è una fake news (ma l’hashtag #RipShane fa il boom su Twitter)

Shane Dawson
Shane Dawson

Shane Dawson è morto? È la domanda che in molti si sono posti stamattina, quando il web si è riempito di post con il tag #RipShane. State tranquilli: lo YouTuber da quasi 22 milioni di iscritti, recentemente tornato alle cronache per le polemiche legate a James Charles, Jeffree Star e Tati Westbrook, sta benissimo!

La fake news circa la morte di Shane Dawson si è diffusa su Twitter, dove l’hashtag legato alla sua scomparsa è stato condiviso da centinaia di persone, che lo hanno omaggiato con frasi e ricordi. Ad aver dato il via alla bufala, tra le più classiche sul web, pare sia stato l’account @bocasclouds, che si spaccia sulla piattaforma per il profilo-parodia del sito di informazione TMZ. È bastata una foto di Shane e la didascalia “Lo YouTuber americano Shane Dawson è morto all’età di 32 anni” per scatenare il putiferio.

Il tweet ha raggiunto quasi 10.000 like in 15 ore e migliaia di commenti. Fra tanti creduloni, qualcuno si è reso conto della fake news e ha criticato la mossa dell’account che ha messo in giro la bufala. Ora tutti si chiedono: Shane Dawson interverrà sulla vicenda? Nel frattempo, una volta ancora, fate attenzione a ciò che si legge online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *