in

Sespo è entrato in una House? Dove vive adesso? Ecco la risposta definitiva!

Sespo ha comprato una nuova casa. Ecco dove si trova e quando si trasferirà.

Sespo nuova casa
Sespo nuova casa

No, Sespo non è entrato in una House (come aveva fatto intendere nei suoi ultimi post). Edoardo ha comprato una nuova casa. Erano ormai da ottobre che il creator sosteneva di dover rivelare qualcosa di molto importante ai suoi fan. A fine mese aveva infatti postato una foto con scritto: “Si, questa foto l’avevo scattata circa 3 mesi fa per annunciarvi una news super importante ma purtroppo è slittato tutto. Ma tranquilli, a Novembre vi svelerò tutto”. Una settimana fa ha poi condiviso un post con questa descrizione: “Entrerò in una house?” e oggi ha finalmente rivelato la notizia. Nella foto di oggi il creator annuncia ufficialmente di aver comprato casa.

Oltre al post su Instagram Sespo ha pubblicato un video su YouTube per spiegare cosa fosse successo negli ultimi mesi. Comprare una cosa non è infatti stato per nulla facile sia per questioni burocratiche sia proprio nella difficoltà di trovare l’immobile giusto. Anche Rosalba ha raccontato queste difficolta nel suo post scrivendo:

ciao a tutti, volevi finalmente dirvi dopo un anno di ricerca, casini e cartacce che ho comprato la mia prima casa a Milano insieme al mio ragazzo @sespo e sono molto molto emozionata, per me è un traguardo assurdo! Presto vedrete tutto

Per quanto riguarda la casa Sespo ha detto nel video che si trova a Milano e rispetto alle case in vendita in città è davvero molto grande: “Ok non aspettatevi il villone americano anche perché a Milano non esiste. Se volete un villone gigante dovete andare fuori Milano, quindi dovete andare verso Como”. Al momento non sappiamo molto altro della sua nuova abitazione anche perché nel video si vedono solo tre stanze ma possiamo dirvi che ci sono due terrazzi. In più Sespo non sa ancora quando andrà ufficialmente a vivere lì visto che deve affrontare un enorme trasloco e ci sono ancora degli affari burocratici da concludere.

[FOTO: YOUTUBE]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *