Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Seoul Mafia potrebbe essere denunciato dai suoi inquilini: ecco il motivo e cosa rischia!

Seoul Mafia
Seoul Mafia ha raccontato che potrebbe essere denunciato dai suoi inquilini: le conseguenze potrebbero essere molto gravi!

Seoul Mafia è in grossi guai! Il creator, infatti, rischia di essere denunciato dai suoi inquilini (ossia coloro che abitano nella sua casa di proprietà in Corea del Sud) e la colpa non è nemmeno sua. Ma qual è il motivo per cui vogliono denunciarlo e cos’è successo esattamente? Lui ha spiegato l’intera situazione in un video su YouTube. Vediamo insieme cos’ha detto.

Partiamo dal principio. Marco – vero nome del creator – ha lasciato il suo vecchio appartamento di proprietà per trasferirsi in una casa nelle zone limitrofe di Seul. Nello stesso giorno, anche i suoi inquilini hanno effettuato il trasloco e la sera hanno chiamato Seoul Mafia, accusandolo di aver causato alcuni buchi sui muri e sulle porte che prima dell’affitto della casa non erano presenti, chiedendogli un risarcimento di 500 euro.

Marco sapeva bene che non è stato lui a causare questi danni e dunque ha immaginato potesse essere colpa della società che si è occupata del trasloco. Il ragazzo ha quindi chiamato la società per chiedere di risarcire i danni, ma l’azienda si è rifiutata di pagarli. Dall’altra parte, gli inquilini del creator hanno cominciato ad arrabbiarsi sempre di più, affermando che sarebbero andati per vie legali se non avesse pagato per i buchi. Seoul Mafia era intento a pagare, ma il suo amico coreano Will (che la community di Marco conoscerà sicuramente bene, dal momento che è una presenza costante nei suoi video) ha affermato che si tratta di una truffa che molte persone in Corea del Sud attuano per costringere i proprietari delle case in cui vivono a pagare anche spese che a loro non spettano. Il loro intento è quello di sensibilizzare su questa truffa di cui molt* stranier* sono vittima nel loro paese e risolvere per altre vie.

Seoul Mafia rischia di essere “cacciato” da Seul?

Ricevere una denuncia, se innocenti, non è affatto un problema, ma per Marco sarebbe un vero danno. Come racconta lui stesso, in quanto italiano possiede un visto per vivere in Corea del Sud. Esistono varie tipologie di visti, chiamati anche visa, ma tutti richiedono una fedina penale pulita. Per uno straniero come Seoul Mafia ricevere una denuncia o anche una multa potrebbe comportare a conseguenze gravi, come addirittura la revoca del visto e l’espulsione dal paese. Noi speriamo che questo non sarà il caso di Marco e gli auguriamo che la situazione si risolva al meglio!

Come pensate si evolverà questa situazione?
Sono sicur* che riuscirà a risolvere al meglio la situazione!
Spero che gli andrà tutto bene…

[FOTO: Instagram/YouTube]