in

Sasy Cacciatore piange su TikTok per suo padre (e fa commuovere tutta la community): il video virale!

Sasy Cacciatore e lo sfogo social riguardo il rapporto genitori – figli.

Sasy Cacciatore
Sasy Cacciatore

Sasy Cacciatore è uno di quei tiktoker che sembra conoscere bene il suo pubblico. Ci si ritrova in ogni suo video e con la sua ironia conquista tutt*. Ma, come spesso vi facciamo presente, i social non sono tutto e TikTok non combacia quasi mai con la vita reale. Sasy, infatti, ha anche un lato privato e sensibile, che custodisce con cura. In questi giorni ha deciso di mostrarlo, aprendosi con un dolcissimo sfogo riguardo la famiglia.

In un video il creator ha spiegato che suo papà non sta bene, nonostante ciò, però, lo va sempre a prendere in stazione a Torino. L’uomo ogni volta gli scrive, gli chiede binario e carrozza del treno su cui sta viaggiando, e lo aspetta lì, fuori dal vagone… una sorta di appuntamento fisso, che non manca mai. Mai, tranne l’ultima volta. Sasy non ha ricevuto messaggi dal papà e non lo ha trovato lì:

Chi mi segue da più tempo sa che mio padre non sta bene di salute e sa anche che lui mi viene sempre a prendere, io sono a Torino. Mi viene a prendere in stazione e mi manda un messaggio chiedendo su che treno sono. Quando io apro la porta del treno, è sempre là davanti, con la stampella ed il cappello. Oggi sono arrivato a Torino e non era davanti al binario e non mi aveva mandato un messaggio, allora ho capito che non era tutto okay.

Il ragazzo, allora, si è spostato e ha visto suo padre a braccetto con sua madre, al binario del treno sbagliato. La mamma avrebbe preferito che Sasy prendesse un taxi per tornare a casa, ma il papà non ha voluto, si è presentato comunque. Il tiktoker, in lacrime, ha lasciato un messaggio stupendo: ad un certo punto sono i figli a dover aiutare i genitori, ad accoglierli, a sostenerli. E così ha fatto lui, che ha dimostrato al padre un amore immenso:

Ho fatto qualche metro e l’ho visto a braccetto con mamma al binario del treno che arrivava da Milano Centrale, io arrivavo da Battipaglia . Mamma ha detto che dovevo prendere il taxi per tornare e papà ha detto: “No“, ed è venuto lo stesso, non fa niente se ha sbagliato il binario e se non mi ha inviato un messaggio. L’importante è che fosse lì. Arriva un momento nella vita che sono i figli a dover andare incontro ai genitori. L’ho raccolto io, come se fossi andato a prenderlo io. Dopo una vita che lui viene a prendermi ovunque. Io li amo da morire.

Vedere il video completo di Sasy Cacciatore lascia una sensazione particolare. Guardarlo piangere e parlare con sincerità ed emozione, probabilmente, vi farà scappare qualche lacrimuccia. Quello che ha comunicato ha un impatto emotivo fortissimo e ci fa parecchio riflettere sull’importanza dei legami. E comunque, è sempre bello percepire un bene del genere verso i genitori! Vi lasciamo qui sotto il tiktok.

[Foto: TikTok]