in

Sara La Rusca minacciata per aver paragonato una chiesa di Padova al castello di Harry Potter: scoppia la polemica!

Dopo essersi persa per Padova, Sara La Rusca ha postato un TikTok in cui paragona un’abbazia di Padova al castello di Harry Potter!

Quello che è successo a Sara La Rusca ha dell’incredibile e lei stessa non si aspettava di certo la polemica scoppiata sul web. Negli scorsi giorni ha infatti subito diverse minacce dopo aver paragonato un’abbazia di Padova al castello di Harry Potter. Ma cos’è successo? Ricostruiamo la vicenda.

Persa nella città veneta insieme alla madre, la creator campana ha deciso di raccontare sui social la disavventura, commentando gli edifici attorno a lei:

Ci siamo perse per Padova. Siamo finite qua che sembra il castello di Harry Potter perché c’è mia madre che pensa di essere una guida turistica. Ci siamo solo noi, non c’è letteralmente nessuno e qua dentro ci girano pure i film horror. Siamo giunte nei ruscelli padovani, la situazione è tragica.

Il riferimento al castello di Harry Potter e ai film horror non ha convinto tutti, tanto che le dichiarazioni di Sara La Rusca sono finite sul giornale della città, Il Mattino. Proprio sulle pagine del quotidiano è stato pubblicato un articolo che non è passato inosservato alla creator, che lo ha commentato senza filtri. Prima ha scritto: “Padova è una bellissima città e non capisco perché mi vogliano mettere in bocca parole mai dette, poi si è sfogata su TikTok con i suoi follower:

Ho fatto un video in cui mi perdevo per Padova, andate a vedere il video, non c’è nulla di offensivo. I miei follower padovani non si sono sentiti per niente offesi. Questi giornali per avere un po’ di visibilità stanno dicendo che io ho insultato Padova, cambiando totalmente le mie parole. Dire che una cosa somiglia al castello di Harry Potter è un offesa? Il Castello di Hogwarts è bellissimo, è un complimento. Poi case da horror… Ho detto che una casa sembrava da film horror perché era molto cupa. Non ho detto che tutte le case di Padova sono da film horror.

A distanza di un giorno, Sara ha pubblicato un altro TikTok in cui mostra ai suoi fan gli insulti ricevuti in questi giorni da alcuni utenti rimasti indignati. Nella descrizione ha scritto: “Io la prendo sul ridere, ma tutto ciò è cyberbullismo fatto da adulti su una ragazzina…”. La creator ha concluso il video dando un suo personale punto di vista sull’accaduto, spiegando quanto l’odio che ha ricevuto sia del tutto sbagliato, lanciando un forte messaggio: “Adoro Padova e tutti i suoi abitanti, ma queste persone rappresentano tutto ciò che è sbagliato sui social”.

[FOTO: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.