in

Sangiovanni dice la n-word in una sua canzone: scoppia la polemica, lui spiega il significato del brano!

Sangiovanni, pronuncia la n-word in una canzone del suo nuovo album: scoppia la polemica su Twitter!


Conosciamo tutti Sangiovanni, il giovane cantante che ha partecipato e (quasi) vinto la ventesima edizione di Amici. Solo ieri è uscito il suo nuovo album dal titolo “Cadere Volare”, il quale contiene ben 12 canzoni! Nella seconda traccia dell’album, intitolata “Che gente siamo“, Sangiovanni si “lamenta” di non poter più dire e fare determinate cose perché, semplifichiamo, è un “uomo bianco etero“.

Leggendo meglio il testo di questa seconda traccia tutti hanno notato un particolare: l’uso della n-word! La canzone infatti dice “Semmai andrò in prigione è perché ho detto ne**o in tele, mentre il politico razzista rappresenta il mio Paese”. Prima di leggere le polemiche, siamo andati a provare a capire meglio il messaggio di questa canzone. Lo ha spiegato proprio Sangiovanni in un’intervista:

“Mi lamento di non poter esprimermi (ma vale anche per gli altri) senza che qualcuno storpi il contenuto e senza che venga giudicato per forza. Alla fine, non c’è così tanta libertà di espressione come sembra. Se io domani dicessi “guarda quella che fica” verrebbe fuori un pandemonio senza senso, lo so già.”.

Billboard

Una volta capito il significato della canzone, siamo andati a leggere le polemiche. Sono tante le persone che si sono indignate per l’uso della n-word in una canzone. Il pubblico si è schierato principalmente in due fazioni: chi condanna Sangiovanni e chi comprende la sua scelta. Questi sono alcuni dei tweet apparsi sulla nota piattaforma:

“Sangiovanni il ragazzino bianco eterosessuale che vuole rivoluzionare la società con lo smalto per i diritti lgbtq+ e dire la n word nelle canzoni per promuovere il concetto pio e amedeiano del non sono le parole ma le intenzioni forse era meglio fermarsi a una bag di Gucci”

“Pio e Amedeo giustamente crocifissi per le porcate che dicono in tv e Sangiovanni si permette di scrivere un testo SUGLI STESSI principi decantati dai due pagliacci e dicendo anche la nword. La questione è: perché i primi vengono cancellati mentre il secondo no?“

Questi due tweet mettono a paragone Sangiovanni con il duo comico italiano, Pio e Amedeo. Tra le tante persone che scrivono tweet su questa questione, c’è anche qualcuno che corre in difesa di Sangiovanni.

“Tutto sto discorso contro Sangiovanni è incomprensibile per un motivo: il contesto. Prima di giudicare l’azione bisogna comprendere il significato che ci sta intorno. Solo dopo possiamo passare oltre e capire se lo stesso concetto si sarebbe potuto esprimere diversamente.”

E voi avete già ascoltato Che gente siamo? Che idea vi siete fatti?

[Fonte: Ig, Twitter]

One Comment

Leave a Reply
  1. perché tutte le persone che la cantano non vengono “bannate” e lui che è il cantante si? è questo il problema principale. APRITELE STE MENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.